Connect with us

Guerra Ucraina

Guerra Ucraina, Kiev: spenta centrale Zaporizhzhia. Prosegue controffensiva

Pubblicato

il

Ucraina spenta centrale Zaporizhzhia

GUERRA UCRAINA. Lo stop alle operazioni dell’impianto è stato comunicato dall’agenzia Energoatom. Secondo l’intelligence del ministero della Difesa britannico le difese russe sono “sotto pressione” sul fronte meridionale e su quello settentrionale. L’esercito ucraino ha liberato anche Grakove e Izyum. Mosca, “le nostre truppe si stanno riorganizzando”

La controffensiva ucraina comincia a dare i suoi frutti. “Kupiansk è Ucraina. Gloria alle forze armate”, scrive sui social la consigliera del presidente del Consiglio regionale di Kharkiv, Nataliya Popova, annunciando la liberazione della città. Zelensky: “In un mese ripresi ai russi 2 mila km quadrati”. Secondo l’intelligence del ministero della Difesa britannico le difese russe sono “sotto pressione” sul fronte meridionale e su quello settentrionale. L’esercito ucraino ha liberato anche Grakove. Mosca, “le nostre truppe si stanno riorganizzando”. La Russia ha inviato 1.300 soldati ceceni nella regione di Kherson, riferisce lo Stato Maggiore di Kiev.

Gb: progressi Kiev ma si combatte a Izyum e Kupiansk

“Nelle ultime 24 ore le forze ucraine hanno continuato a fare progressi significativi nella regione di Kharkiv. La Russia ha probabilmente ritirato unita’ da questa zona, ma i combattimenti proseguono intorno alle citta’ di Kupiansk e Izyum, che sono importanti dal punto di vista strategico”. Cosi’ l’intelligence britannica nel suo aggiornamento sulla guerra in Ucraina.

Ucraina – Kiev: le truppe ucraine continuano ad avanzare nel Sud

Le truppe ucraine continuano ad avanzare nella loro controffensiva nel Sud del Paese, oltre a consolidare le posizioni: lo ha reso noto il Comando operativo meridionale dell’esercito di Kiev, secondo quanto riporta Ukrinform. “Sono in corso battaglie di posizione, con conseguente avanzata delle truppe e consolidamento dei territori – sottolinea il Comando riferendosi all’andamento della giornata di ieri -. Il nemico preferisce combattere con l’artiglieria, cercando di evitare il contatto diretto. Il nemico subisce perdite e si ritira”. Il Comando ha aggiunto che le forze russe hanno lanciato ieri 20 attacchi aerei sulle posizioni ucraine lungo la linea di contatto e sui territori adiacenti. In risposta, le truppe ucraine hanno colpito le aree vicine a Nova Kakhovka e Prydniprovske con la maggiore presenza di uomini e armi, così come i depositi di munizioni vicini alla città di Kherson.
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it
Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)