Connect with us

Usa

Usa, 11 Settembre, il messaggio di Biden in memoria delle vittime: “Non dimenticheremo mai”

Pubblicato

il

Usa 11 settembre

USA. Il presidente americano Joe BIDEN sarà oggi al Pentagono, dove prenderà la parola e parteciperà ad una cerimonia di deposizione di una corona di fiori in memoria delle vittime dell’attacco terroristico dell’11 settembre 2001, attacchi che ventuno anni fa sconvolsero il mondo, e provocarono la morte di 2.977 persone. Le vittime a New York, colpita al cuore con l’attacco al World Trade Center, furono 2.753.

Furono 184 quelle al Pentagono, 40 tra i passeggeri del volo 93. La più giovane tra i passeggeri dei voli dirottati dai terroristi fu Christine Hanson, che si era imbarcata a bordo del United Airlines Flight 175. Aveva due anni, stava andando per la prima volta a Disneyland. Il più anziano era Robert Norton. Si trovava a bordo dell’American Airlines Flight 11. Aveva 82 anni.

Usa – Il dipartimento dei vigili del fuoco di New York

Perse 343 vigili, circa la metà delle vittime registrate dal personale in servizio in 100 anni di storia del dipartimento. Il crollo della Torre sud ebbe magnitudo 2.1 secondo i sismografi. La Torre sud magnitudo 2.3, stando a quanto riportato dalla Columbia University di New York. Per rimuovere i detriti sul sito del World Trade Center ci vollero 1,5 milioni di ore di lavoro su 261 giorni.

Il Federal Bureau of Investigation

Assegnò più di 2.500 dei suoi 11.500 agenti alle operazioni antiterrorismo; 350mila pagine dalla Cia e 20mila pagine dall’FBI vennero prodotte per le udienze del Congresso su possibili mancanze dell’intelligence prima dell’11 settembre. Undici persone condivisero gli indirizzi con almeno uno dei dirottatori. Sette degli 11 erano nella “watch list” del Fbi ed erano piloti. Gli Stati Uniti offrirono fino a 25 milioni di dollari di ricompensa, pagata dal programma Rewards for Justice, per le informazioni che portarono a localizzare Osama bin Laden.

Nei tre mesi precedenti l’11 settembre, la Cia inoltrò 300 nomi al mese ad agenzie a caccia di terroristi. A settembre, il numero salì a quasi mille; nell’ottobre 1400. Si è stabilizzato a meno di 900 nomi al mese. A livello economico, nel mese di ottobre di quell’anno, 55mila posti di lavoro vennero persi a livello nazionale nei ristoranti. Sempre a livello nazionale, le vendite dei ristoranti diminuirono di $ 6 miliardi nel settembre 2001. Le domande per le specializzazioni in Studi sul Medio e Vicino Oriente presso la New York University aumentarono del 53% nell’autunno 2002.

Mentre BIDEN sarà al Pentagono

La First Lady Jill BIDEN parteciperà invece alla cerimonia a Shanksville, in Pennsylvania, dove l’aereo sequestrato dai terroristi, il volo 93 della United Airlines, si schiantò fallendo il suo obiettivo ma provocando la morte delle 44 persone a bordo. Infine la vice presidente Kamala Harris, accompagnata dal marito Doug Emhoff, sarà al memoriale di Ground Zero.

Usa – Le parole di Biden

“A 21 anni di distanza teniamo vivo il ricordo delle vite preziose che ci sono state rubate a Ground Zero, Shanksville e al Pentagono. Jill e io siamo vicini alle famiglie che hanno perso i loro amati e stanno ancora soffrendo. Non dimenticheremo mai”. Lo scrive su Twitter Joe Biden in occasione del 21esimo anniversario degli attacchi dell’11 settembre.

Il presidente Usa

Sarà alle commemorazioni degli attentati al Pentagono, dove si terrà un minuto di silenzio alle 9.37, l’ora dello schianto del Boeing 757 dell’American Airlines.
Nell’impatto morirono tutti i 64 passeggeri dell’aereo, inclusi i terroristi, e 125 persone che si trovavano nel palazzo del dipartimento della Difesa.
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)