Connect with us

attualità

Dl Aiuti bis, sospesa la deroga al tetto degli stipendi dei manager P.a.: il governo presenta un emendamento

Pubblicato

il

aiuti

Il governo ha presentato un emendamento soppressivo dell’art. 41 bis del decreto Aiuti bis, che giovedì approda alla Camera e dovrà tornare al Senato la settimana prossima per la modifica.

Decreto aiuti, le novità

L’articolo che l’esecutivo intende abolire prevede un “trattamento economico accessorio”, anche in deroga al tetto di 240mila euro previsti per i manager pubblici, per le figure apicali delle forze dell’ordine, delle forze armate e della Pubblica amministrazione.

Le polemiche

La norma, passata in commissione a Palazzo Madama martedì, aveva scatenato pesanti polemiche: una mossa che era stata vista come l’ennesima riprova della non curanza dei Palazzi di potere dinanzie alle sorti del Paese in un momento storico ed economico molto delicato.

Emendamento al decreto Aiuti bis o in ter con un odg apporvato dai partiti – Il decreto, dunque, sarà approvato a Montecitorio con una modifica rispetto a quello uscito da Palazzo Madama, dove dovrà tornare la settimana prossima. Quella di martedì sarebbe dovuta essere l’ultima seduta di lavoro per il Senato ma, nell’ultimo miglio della campagna elettorale, i senatori dovranno tornare a lavoro. A meno che – spiegano fonti di Palazzo Chigi – le forze politiche non decidano all’unanimità di “approvare l’ordine del giorno che dispone la soppressione dell’articolo nel decreto Aiuti Ter”.

Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)