Connect with us

Senza categoria

Reddito di Cittadinanza, ARRIVA LA RICARICA DI SETTEMBRE MA C’E’ UNA BRUTTA SORPRESA. Niente bonus 200 euro, i motivi

Pubblicato

il

Reddito di cittadinanza

Ci siamo quasi: le lavorazioni INPS sono incominciate e a momenti dovrebbe arrivare la ricarica del Reddito cittadinanza di metà mese. In questa breve guida vedremo con precisione chi e quando riceverà il primo pagamento del mese e perché non arriverà il bonus 200 euro.

Reddito cittadinanza arriva la ricarica di settembre, ma senza bonus 200 euro. Ecco perché

L’istituto nazionale per la previdenza sociale ha iniziato ad effettuare le lavorazioni dei pagamenti del reddito di cittadinanza di metà mese. In particolare, l’erogazione “speciale” è rivolta solo a tre categorie di beneficiari: primi percettori, cittadini già percettori che hanno chiesto il rinnovo e persone che attendevano arretrati.

Nello specifico, per tutti quei nuclei familiari o cittadini singoli che hanno presentato domanda per ottenere il reddito cittadinanza nei mesi di luglio e agosto. L’istituto previdenziale, infatti, controlla che il cittadino o la famiglia rispetti una serie di requisiti e incrocia i dati del beneficiario con i database del Ministero della Giustizia per verificare che non ci siano condanne a carico dei richiedenti o procedimenti penali in corso.

Reddito cittadinanza, ecco quando arriva: data e ora di settembre

Il reddito cittadinanza arriverà il prossimo giovedì 15 settembre per le categorie di percettori sopradescritte. L’accredito INPS sarà effettuato intorno all’ora di pranzo.

La seconda ricarica del mese, invece, è prevista per martedì 27 settembre. Ricordiamo che gli importi erogati devono essere spesi nella loro interezza entro il mese successivo a quello di erogazione. Facciamo un esempio: gli accrediti ricevuti a settembre dovranno essere spesi nella loro totalità entro il 30 ottobre, fatta eccezione per le doppie ricariche ordinaria + arretrati.

Andiamo, ora, a scoprire perché insieme al reddito cittadinanza non sarà corrisposto anche il bonus 200 euro.

Bonus 200 euro, ecco perché non arriva con la prossima ricarica Rdc

Il bonus 200 euro non sarà accreditato nelle Rdc card con la ricarica del reddito cittadinanza di metà mese. Perché? Semplice, perché arriverà a fine mese. Ma attenzione, non arriverà per tutti i percettori indistintamente.

Nello specifico, il bonus 200 euro arriverà a tutti coloro che non l’hanno ricevuto nel mese di luglio e nel mese di agosto. Le ricariche dovrebbero partire a seguito dell’erogazione del secondo pagamento Rdc, quello “ordinario”, più precisamente dal 28 settembre.

Diciamo così perché anche nei mesi di luglio e agosto le erogazioni del bonus 200 euro sono state fatte solamente gli ultimissimi giorni del mese. 

Insomma, non aspettatevi il bonus 200 euro sul Rdc a metà mese, anche se rimane una sola speranza per chi ha percepito l’ultima mensilità di reddito a luglio, ma non ha ricevuto l’indennità e ha richiesto il rinnovo ad agosto. Solo per costoro è possibile che il bonus 200 euro arrivi a metà luglio, anche se c’è una seconda ipotesi per cui il pagamento di questa indennità potrebbe essere fatto negli stessi giorni dei percettori ordinari.

Bonus 200 euro su reddito cittadinanza, chi non lo riceve più

Non riceveranno il bonus 200 euro a settembre i seguenti cittadini:

  • coloro che l’hanno già percepito a luglio o nel mese di agosto;
  • coloro che hanno all’interno del nucleo ISEE un cittadino che ha già beneficiato dell’indennità, come ad esempio i pensionati, i lavoratori domestici o dipendenti.

Se non riceverete il bonus 200 euro su reddito di cittadinanza a settembre e non appartenete a queste due categorie vi consigliamo di contattare direttamente l’INPS tramite call center, social network o recandovi in sede. Fonte: Trend Online
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)