Connect with us

mondo

Regina Elisabetta, la bara è a Westminster Hall: sudditi accorsi per l’ultimo saluto all’amata sovrana

Pubblicato

il

regina

La Regina Elisabetta è giunta a Westminster Hall dopo la processione solenne da Buckingham Palace. Qui il feretro resterà per 4 giorni affinchè sudditi e ammiratori potranno renderle omaggio. LA DIRETTA DELLE NOTIZIE.

Biden ha telefonato a Carlo III
Joe Biden ha avuto un colloquio telefonico con il re Carlo III e gli ha offerto le sue condoglianze per la morte della regina Elisabetta. Lo comunica la Casa Bianca, sottolineando che il presidente americano ha ricordato con il re la gentilezza e l’ospitalità della regina quando lo ha ospitato insieme alla First Lady Jill Biden al castello di Windsor.

Il feretro è a Westminster Hall

Il feretro della regina Elisabetta II ha raggiunto il palazzo di Westminster Hall, sede del parlamento del Regno Unito, dopo una solenne processione da Buckingham Palace. La bara della regina vi resterà per quattro giorni fino al funerale, previsto per lunedì 19 settembre

Applausi della folla al passaggio del corteo
Il corteo funebre è accolto da applausi della folla assiepata lungo tutto il tragitto fra Buckingham Palace e Westminster.

La regina consorte e la principessa del Galles in auto

Camilla, la regina consorte, la nuova principessa del Galles, Kate, la contessa di Wessex, Sophie, e Meghan, la duchessa di Sussex sono partite in auto da Buckingham Palace dirette al Palazzo di Westminster dove è diretta la processione col feretro della regina Elisabetta II. Camilla e Kate viaggiano insieme nella prima auto del mini corteo uscito da poco da Buckingham Palace.

Il feretro sfila sul carro utilizzato anche per Giorgio VI
La bara della regina viene trasportata sulla George Gun Carriage, un carro per il trasporto delle armi che trasportò anche la bara di re Giorgio VI dalla chiesa di Sandringham alla stazione di Wolferton nel febbraio 1952. Lo stesso carro fu utilizzato anche durante i funerali della Regina Madre nel 2002.

Sulla bara lo stendardo reale e la corona imperiale

Il feretro della sovrana è scortato dalle truppe reali a cavallo, le bande militari e la polizia a cavallo. La carrozza della Royal Horse Artillery della King’s Troop che trasporta la bara è fiancheggiata da 10 portatori e granatieri. E’ seguita a piedi da re Carlo e i membri della famiglia reale. La bara è drappeggiata con lo stendardo reale e adornata con la corona di stato imperiale, che la regina indossò per la sua incoronazione 70 anni fa, poggiata su un cuscino di velluto e una corona di fiori. Nel frattempo, una guardia d’onore è in posizione nella piazza del Parlamento vicino a Westminster Hall. Le guardie sono accompagnate dalla banda dei Royal Marine.

William e Harry seguono la bara della Regina

I principi William e Harry, i due figli di Carlo e Diana, camminano l’uno accanto all’altro nel corteo funebre della loro nonna, la regina Elisabetta II, che sta attraversando il centralissimo viale del Mall, nel cuore di Londra, diretto verso il Parlamento. William, che ora detiene il titolo di Principe di Galles, indossa un’uniforme militare, a differenze di Harry, duca di Sussex, cui la regina aveva ritirato i titoli militari dopo la sua decisione di allontanarsi dalla Casa Reale all’inizio del 2020.

Un giorno festivo per la Regina

Oltre 120 mila persone hanno firmato la petizione per istituire un giorno festivo intitolato alla regina Elisabetta II, dopo la sua morte la settimana scorsa a 96 anni. La campagna è stata lanciata da John Harris sul sito Change.org. “Credo che abbiamo bisogno di un nuovo giorno festivo per celebrare la vita del nostro più grande sovrano: un giorno della Regina Elisabetta. Un giorno in cui la nostra nazione si riunisce e celebra sia la vita della regina, sia la nostra gratitudine per l’istituzione della Famiglia reale”, ha spiegato.

Silenzio nei cieli di Londra

British Airways ha reso noto che sono stati cancellati 16 voli in ossequio alle restrizioni di volo sopra Londra, dove tra qualche minuto prenderà il via la processione funebre per trasportare la salma della regina da Buckingham Palace al palazzo di Westminster. È probabile che lunedì verranno cancellati altri voli, durante i funerali, in modo da rispettare il silenzio sulla città

Re Carlo III in testa al corteo con William e Harry

Re Carlo III, affiancato dai figli, il principe del Galles e il duca di Sussex, guiderà la processione dietro la bara della Regina

L’arcivescovo di Canterbury si unisce alla fila lungo il Tamigi

L’arcivescovo di Canterbury, Justin Welby si è messo in fila lungo il Tamigi tra i sudditi e i visitatori in attesa di rendere omaggio al feretro di Elisabetta II

16 km di fila per rendere omaggio alla Regina

La coda di coloro che intendono rendere omaggio alla salma di Elisabetta II, che sarà esposta a Westminster Hall da questo pomeriggio, è di circa 16 chilometri. Gli organizzatori hanno previsto di chiudere in anticipo l’accesso per garantire che tutti coloro che si trovano già in fila abbiano effettivamente la possibilità di raggiungere Westminster.
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)