Connettiti con noi

Mondo

Vertice Putin-Xi Jinping. Il leader cinese: “Lavoriamo come grandi potenze”

Pubblicata

il

Condividi

VERTICE PUTIN-Xi Jinping. I due leader si incontrano nell’ambito del vertice dei Paesi dell’Organizzazione per la cooperazione di Shanghai (Sco). Il faccia a faccia è il primo dall’invasione russa dell’Ucraina iniziata il 24 febbraio. Il capo del Cremlino: “I tentativi di creare un mondo unipolare” da parte dell’Occidente “hanno assunto forme assolutamente orribili”. E condanna le “provocazioni” Usa a Taiwan.

Il presidente russo Vladimir Putin

A Samarcanda, in Uzbekistan, incontra il presidente cinese Xi Jinping. Il faccia a faccia si tiene nell’ambito del vertice dei leader dei Paesi dell’Organizzazione per la cooperazione di Shanghai (Sco), ed è il primo tra i due dall’invasione russa dell’Ucraina iniziata il 24 febbraio. “I tentativi di creare un mondo unipolare” da parte dell’Occidente “hanno assunto forme assolutamente orribili”, ha detto il capo del Cremlino all’omologo cinese. E ha aggiunto: la Russia è “fermamente impegnata” nel riconoscimento del principio di una sola Cina e condanna “le provocazioni degli Usa a Taiwan”. Pechino, dal canto suo, ha spiegato Xi, è pronta a lavorare con Mosca “come tra grandi potenze”.

Putin: “Comprendo preoccupazioni Cina per Ucraina”

Il presidente ha poi voluto precisare a Xi Jinping che comprende “le preoccupazioni della Cina sulla questione ucraina” e che intende “chiarire la posizione russa” a tal proposito.

Gli incontri di Xi Jinping

Il presidente Xi Jinping oggi ha avuto i primi incontri coi leader asiatici. Secondo quanto riportato dai media di Pechino, Xi ha visto i presidenti turkmeno Serdar Berdimuhamedov e quello kirghiso Sadyr Zhaparov, a cui ha espresso il sostegno per l’indipendenza e la sovranità territoriale del Paese e l’opposizione alle interferenze straniere.

Putin: “Con Iran piano strategico di cooperazione”

Putin invece ha incontrato il suo omologo iraniano, Ibrahim Raisi. La Russia e l’Iran stanno completando la preparazione di un nuovo accordo strategico di cooperazione, ha detto oggi il presidente russo. E ha aggiunto che le posizioni di Russia e Iran “sono vicine o coincidono” su molte questioni internazionali, come riferisce l’agenzia Tass. (Skytg24)
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Continua A Leggere
clicca per commentare

Lascia una Risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *