Connect with us

Senza categoria

ARRETRATI Assegno Unico, INPS SBLOCCA I PAGAMENTI SU REDDITO DI CITTADINANZA: ARRIVANO I SOLDI. Le ultimissime dall’INPS CON IL NUOVO CALENDARIO

Pubblicato

il

assegno unico

ASSEGNO UNICO. Le lavorazioni dell’assegno unico su Rdc sono iniziate e questo vuol dire solo una cosa: a breve verranno erogati gli importi spettanti per alcuni percettori. Ma chi riceverà i soldi nei prossimi giorni?

Ieri, 15 settembre 2022, sono partiti i pagamenti dell’assegno unico con domanda, per tutte le famiglie che non ricevono il Reddito di cittadinanza e vedevano la data sul fascicolo previdenziale. Quella di ieri è solo una delle numerose date annunciate dall’INPS per questo mese.

Ricordiamo che le date di accredito si controllano sul fascicolo previdenziale del cittadino, area riservata del sito INPS, accessibile tramite le credenziali digitali SPID, CIE o CNS.

Oltre che per l’assegno unico, ieri sono cominciati anche gli accrediti delReddito di cittadinanza, destinato in particolare a chi aspettava la ricarica di metà mese.

Per i prossimi giorni, invece, si preve il pagamento dell’assegno unico su Rdc, riferito ai beneficiari in attesa degli arretrati.

Assegno unico su Rdc: arretrati in arrivo, ma per chi?

Anche questa volta arriverà un pagamento dell’assegno unico su Rdc da venerdì, 16 agosto 2022, dopo le ore 18, per chi vede questa data sul fascicolo previdenziale.

Ma attenzione, precisiamo che non si tratta dell’accredito relativo ad agosto, bensì agli arretrati.

Infatti, dopo le prime voci sulla possibilità di una data intorno alla metà di settembre, che tutto lasciava pensare alla giornata di oggi, 16 settembre 2022, è arrivata la conferma.

Dopo che ieri sono iniziate le lavorazioni dell’INPS, c’è chi ha trovato la data di oggi, 16 settembre 2022, indicata sul sito INPS e relativa al pagamento degli arretrati del sussidio per famiglie.

Altre lavorazioni ed accrediti potrebbero avvenire nei prossimi giorni

Ma chi riceverà il pagamento? Si tratta, in particolare, dei cittadini che percepiscono il Reddito di cittadinanza e che per un motivo o per l’altronon hanno ricevuto gli importi spettanti dell’assegno nei mesi scorsi.

Non a caso, negli ultimi tempi, quando viene annunciato il pagamento degli arretrati, la data coincide con la ricarica di metà mese del Reddito di cittadinanza.

Ricordiamo, infatti, che le tempistiche dell’assegno unico su Rdcsono diverse a quelle dell’assegno con domanda, poiché seguono i giorni di accredito del Rdc, che descriveremo tra poco.

Quindi, riassumendo: visto che le lavorazioni sono iniziate, nei prossimi giorni saranno pubblicate le date di pagamento per i beneficiari di Reddito di cittadinanza che attendono l’integrazione degli arretrati dell’assegno unico sulla carta Rdc.

Tra questi, potrebbero esserci, per esempio, coloro che hanno compilato il Modulo Rdc Com Au per inserire ulteriori informazioni riguardanti il reddito o la famiglia, di cui parleremo a breve.

Assegno unico su Rdc: quando viene pagato

In apertura di articolo, vi abbiamo parlato del pagamento degli arretrati dell’assegno unico su Rdc, atteso tra pochi giorni, poco dopo laricarica di metà mese del Reddito di cittadinanza.
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)