Connect with us

Senza categoria

INPS, NUOVO ASSEGNO PER LE FAMIGLIE: FINO A 1300 EURO SUL CONTO. Domande già attive: ecco come e quando fare la richiesta

Pubblicato

il

bonus figli

INPS. INPS vicina alle famiglie. Arriva un nuovo aiuto economico che arricchirà il conto dei nuclei familiari composti da figli studenti per un importo massimo di 1.300 euro. Vediamo subito chi sono queste famiglie che potranno richiedere l’assegno presentando domanda entro la scadenza fissata al 12 ottobre 2022.

L’ondata dei rincari degli ultimi mesi sta letteralmente mettendo in ginocchio le famiglie italiane costrette ogni giorno a ricercare qualche aiuto economico, agevolazione o Bonus capace di fare da scudo alle consistenti uscite dovute alla crisi economica originata dall’emergenza epidemiologica da Covid-19 protratta poi dalla guerra in Ucraina.

La stangata sulle bollette di luce e gas è prevista tra settembre e ottobre 2022, il caro carburante continua a far registrare prezzi di benzina, diesel e Gpl sopra la media, mentre aumento dei prezzi delle materie prime e dei bendi di consumo pesa sulle spalle degli italiani ormai da mesi.

In questo difficile contesto economico le famiglie faticano a coprire un po’ tutte le spese, soprattutto quelle più importanti.

Pagare le bollette, fare la spesa e permettere ai propri figli di frequentare nel migliore dei modi il nuovo anno scolastico diventa difficilissimo senza un aiuto appositamente pensato per venire incontro soprattutto a quelle in condizione di estrema povertà.

Fortunatamente, gli aiuti introdotti a livello statale non sono mancati e non mancano. Nonostante la crisi economica, anche le regioni si stanno muovendo il tal senso così come l’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale.

Proprio per rendere meno pesante la spesa che le famiglie sono chiamare a sostenere al fine di garantire l’istruzione dei propri figli, l’INPS mette a disposizione degli studenti delle vere e proprie borse di studio dal valore massimo di 1.300 euro come premio per i risultati scolastici conseguiti dagli stessi nell’anno 2021-2022.

Stiamo parlando delle borse di studio messe in palio dal bando INPS Supermedia accessibili solo ai figli di genitori in possesso di specifici requisiti.

Senza perdere altro tempo, vediamo subito quali sono questi nuclei familiari che potranno vedersi accreditare fino a 1.300 euro sul conto corrente, come ottenere il riconoscimento dell’assegno INPSprevisto dal bando Supermedia e la modalità di presentazione delle domande entro il 12 ottobre 2022.

INPS NUOVI BONUS IN ARRIVO

non tutti i nuclei familiari potranno usufruire della ghiotta occasione di avere sul conto fino a 1.300 euro in più. L’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale ha inserito nel bando specifici requisiti da possedere per accedere al contributo richiedibile entro il 12 ottobre 2022.

Partiamo dai beneficiari. Il primo nodo da sciogliere fa riferimento alle famiglie che potranno richiedere l’assegno INPS fino a 1.300 euro.

Stando alle indicazioni fornite dal bando INPS Supermedia, solo gli studenti distinti per risultati scolastici meritevoli potranno puntare all’assegno INPS massimo di 1.300 euro. 

A questo punto non bisogna far altro che rispondere al seguente quesito: chi sono queste famiglie che potranno partecipare al bando INPS presentando domanda entro il 12 ottobre 2022?

1.300 euro massimi di assegno confluiranno sul conto corrente dei figli e degli orfani di genitori iscritti alla gestione unitaria delle prestazioni sociali e creditizie, oppure di pensionati utenti della gestione dipendenti pubblici.

L’assegno riferito alle borse di studio INPS spetta anche i nuclei familiari composti da dipendenti di Poste Italiane e agli iscritti alla gestione assistenza magistrale.

Tutti questi beneficiari indicati nel bando Supermedia potranno ricevere un assegno INPS variabile da un minimo di 750 euro ad un massimo di 1.300 euro.

Non solo assegno di 1.300 euro alle famiglie: ecco tutti gli importi delle borse di studio

In chiusura del precedente articolo abbiamo anticipato alcune caratteristiche circa gli importi dell’assegno INPS riservato alle famiglie con figli che hanno conseguito risultati scolastici meritevoli nell’A.A. 2021/2022.

Gli importi variano da un minimo di 750 euro ad un massimo di 1.300 euro. L’assegno minimo di 750 euroconfluirà sul conto delle famiglie con figli che hanno frequentato l’ultimo anno delle scuole medie. 

Una borsa di studio più consistente spetta per i primi 4 anni delle scuole superiori: in questo caso l’assegno erogato sarà di 800 euro. 

La somma più consistente, vale a dire il tetto massimo dell’assegno INPS di 1.300 euro, viera erogata alle famiglie per i figli che hanno frequentato l’ultimo anno delle superiori, quello indispensabile al conseguimento del titolo.

Per tutti gli importi delle borse di borse di studio INPS rimandiamo alla consultazione del bando Supermedia.

Come presentare domanda per l’assegno INPS massimo di 1.300 euro

Presentare domanda per richiedere l’assegno INPS fino a 1.300 euro è abbastanza semplice. Le richieste vanno inviate dalla piattaforma dell’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale autenticandosi alla stessa tramite SPID, CNS o CIE.

Per quanto concerne la scadenza, invece, le famiglie hanno tempo fino al 12 ottobre 2022 per inoltrare la richiesta dal sito internet ufficiale INPS. (TrendOnline)
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)