Connect with us

cronaca

Simone ucciso da un brutto male a 20 anni: raccontava la sua battaglia su TikTok

Pubblicato

il

pozzuoli

POZZUOLI. E’ stato un brutto male ad uccidere il povero Simone Cavaliere. Il giovane, 20 anni, di Pozzuoli, era affetto da una rara forma di tumore. Da quando, martedì sera, ha iniziato a circolare la notizia della sua morte sono stati tanti i commenti anche sui social.

Pozzuoli, comunità sotto choc

Su Facebook c’è chi scrive: “Non ci posso ancora credere. Che vita ingiusta. Voglio pensarti nei momenti belli, quelli di un ragazzo di 20 anni. Ci mancheranno le tue videochiamate. Ciao Simone, ti porterò nel cuore”.

“Aveva solo 20 anni e tutta una vita davanti: se ne è andato così all’improvviso senza una ragione, lasciando i genitori ed i fratelli nello sconforto più totale”, si legge in un altro post.

Su Tik Tok Simone aveva aperto un account e aveva iniziato a raccontare la sua battaglia. I suoi video sono diventati virali e gli altri utenti hanno sempre espresso vicinanza e incoraggiamento.

In uno degli ultimi video tra l’altro Simone aveva festeggiato la vittoria del Napoli in Champions contro i Rangers.

I funerali

I funerali si terranno oggi, alle 16,30, nella parrocchia di Santa Maria delle Grazie. L’intera comunità cittadina si stringe alla famiglia del giovane Simone.
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Clicca per Commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)