Connect with us

campania

Nuova ordinanza, la Campania si blinda: terrore maltempo. Manfredi ha appena firmato. Scuole chiuse un pò ovunque: la lista dei Comuni e le decisioni dei sindaci

Published

on

Campania

CAMPANIA. Com’era prevedibile l’allerta meteo prorogata fino alle 23.59 di domani da parte della Protezione civile, nonché le pesanti precipitazioni che effettivamente si stanno verificando oggi su città e provincia, stanno portando in queste ore diversi sindaci partenopei a decidere per la chiusura, domani, di quelle scuole che non essendo seggi elettorali sarebbero aperte.

Campania – La decisione dei sindaci

ha riguardato innanzitutto i comuni a Nord di Napoli. È il caso ad esempio di Afragola, dove il sindaco Antonio Pannone ha diramato un comunicato sulla chiusura degli istituti. “È confermato, per la giornata di domani, 26 settembre 2022, l’avviso di allerta meteo arancione, emanato dalla Protezione civile regionale – spiega Pannone – Vista la criticità dei fenomeni, dopo il confronto con i colleghi sindaci dell’area nord di Napoli, ho deciso di adottare l’ordinanza con la quale si dispone la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado, nonché della villa comunale e del cimitero”. Anche nella zona di Villaricca e Giugliano pare che i sindaci siano orientati a prendere la stessa decisione.

Campania – Scuole chiuse anche a Napoli

Intorno alle 15.30 anche il Comune di Napoli ha reso noto che chiuderà le scuole. “In considerazione della proroga dell’allerta meteo e sulla base del monitoraggio delle potenzialità di rischio esistenti, il sindaco di Napoli Gaetano Manfredi per la giornata di domani lunedì 26 settembre – spiegano da Palazzo San Giacomo – è in procinto di emanare un’ordinanza di chiusura delle scuole che non erano già destinate a seggio elettorale. Ciò allo scopo di tutelare la sicurezza degli studenti e del personale educativo e scolastico.
Le scuole destinate a seggio elettorale, sulla base di un programma di sanificazione da svolgere congiuntamente tra Comune e ASL Napoli 1 Centro, riapriranno da mercoledì 28 settembre. A comunicarne la riapertura sarà il dirigente del singolo istituto scolastico”.

Advertisement

Scuole chiuse: l’elenco dei comuni

I primi a chiudere sono stati i commissari del Comune di Villaricca. Ora, a ruota, stanno arrivando le decisioni di altri sindaci tra le province di Napoli e Caserta. A Napoli città il sindaco Manfredi “è in procinto di emanare un’ordinanza di chiusura delle scuole che non erano già destinate a seggio elettorale. Ciò allo scopo di tutelare la sicurezza degli studenti e del personale educativo e scolastico. Le scuole destinate a seggio elettorale, sulla base di un programma di sanificazione da svolgere congiuntamente tra Comune e ASL Napoli 1 Centro, riapriranno da mercoledì 28 settembre. A comunicarne la riapertura sarà il dirigente del singolo istituto scolastico”.

Firmata l’ordinanza ad Afragola. Il sindaco ha scritto sui social: “Dopo il confronto con i colleghi sindaci dell’area nord di Napoli, ho deciso di adottare l’ordinanza con la quale si dispone la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado, nonché della villa comunale e del cimitero”. Scuole chiuse anche a Frattaminore, Aversa, Casoria, Cardito e Sant’Antimo.

A est di Napoli i sindaci di Portici San Giorgio a Cremano hanno deciso di chiudere. Probabile che nelle prossime ore giungano altre decisioni in questa direzione. L’allerta è stata prorogata fino alle 23.59 di domani, lunedì 26 settembre. La protezione civile ha diramato l’allerta a tutti i sindaci della Campania invitandoli ad attivare i centri operativi comunali e prestare la massima attenzione visto che dall’ente regionale “prevedono peggioramenti”.
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Advertisement

Pubblicità

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Pubblicità

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)