Connect with us

Senza categoria

“Vi prego salvate la mia bambina”. Emma muore a 15 anni sotto gli occhi occhi della mamma: inutile la corsa in ospedale, il suo cuore si è arreso poco dopo

Published

on

Emma Tosa

Soccorsa in arresto cardiaco era stata rianimata, ma si è spenta a Pisa La madre che era alla guida è in prognosi riservata all’ospedale di Cecina

Cecina/Pozzuoli. Emma non c’è più, un’ennesima giovane vita stroncata all’improvviso dalla furia della strada. L’ennesimo asfalto di sangue. Emma, una studentessa di 15 anni (ne avrebbe compiuti 16 tra un mese) residente a Cecina e napoletana di origine (di Pozzuoli) è rimasta coinvolta insieme alla madre 45enne in un drammatico incidente lo scorso mercoledì.

Il tragico incidente di Emma

​Le sue condizioni erano gravissime, in arresto cardiaco dopo l’incidente e prontamente rianimata dai soccorritori, era stata portata con l’elicottero Pegaso all’ospedale Cisanello di Pisa.

Ma nella notte una nuova crisi e questa volta non è stato possibile fare niente. Emma Tosa avrebbe compiuto 16 anni il prossimo 29 ottobre. E’ morta poche ore dopo l’incidente avvenuto sulla vecchia Aurelia vicino a Donoratico nel tratto in cui la strada passa sotto al cavalcavia della Variante nei pressi del bivio delle Sondraie.

La macchina, una Fiat Panda, era guidata dalla madre Giuseppina Palladino, ha sbandato, probabilmente per l’asfalto bagnato e si è scontrata con un minivan Mercedes che arrivava dalla direzione opposta. Per effetto della sbandata l’urto ha investito la Panda nella fiancata destra, la zona più debole rispetto al muso del pulmino Mercedes. A subire le maggiori conseguenze è stata proprio Emma che si trovava sul sedile anteriore destro. Ma anche la madre ha avuto gravi conseguenze, si trova ricoverata in prognosi riservata all’ospedale di Cecina. Per estrarre madre e figlia dall’abitacolo erano intervenuti i vigili del fuoco, poi le prime cure dei soccorritori del 118 e il trasferimento in ospedale.

Il cordoglio della scuola: “Giorno tristissimo”

L’istituto scolastico Polo-Cattaneo ha espresso cordoglio alla famiglia: “Oggi per il nostro istituto è un giorno tristissimo – si legge nel messaggio di cordoglio -. È venuta a mancare improvvisamente agli affetti della famiglia, degli amici e di tutti noi la giovane vita della piccola Emma. Non abbiamo parole rispetto a questa terribile notizia. Riposa in pace Emma!”. Emma aveva anche un fratello e una sorella più piccola. (IlTelegrafoLivorno)
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Pubblicità

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

41esimoparallelo è anche un’app

Scarica la versione per IOS & Android direttamente dallo store: avrai tutte le notizie aggiornate in tempo reale, approfondimenti e le storie dall’Italia e dal mondo a portata di mano. Solo per te, in un unico luogo.

Pubblicità

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)