Connect with us

cronaca

Brescia, padre separato sottrae il figlio all’assistente sociale e si barrica in casa

Published

on

brescia

BRESCIA. Un bambino di 4 anni è stato strappato dalle mani dell’assistente sociale dal padre che poi è scappato con lo stesso minore. È accaduto a Rodengo Saiano, in provincia di Brescia.

I carabinieri hanno poi intercettato l’uomo, separato e originario dell’Europa dell’est, che si è chiuso in casa con il figlio in un paesino vicino, a Roncadelle.

Sono in corso trattative tra i militari e l’uomo per la restituzione del bimbo.

Brescia, i fatti accaduti ieri sera

L’uomo ha aggredito l’assistente sociale durante un incontro protetto e poi, al termine della riunione, si è rifiutato di consegnare il piccolo.

Forse a scatenare la sua rabbia la decisione di affidare il bambino alla madre. Avrebbe mostrato anche una pistola: non è chiaro se vera. L’intera zona dove abita l’uomo è stata transennata dalle forze dell’ordine.

L’uomo ai militari chiede tempo prima di aprire la porta e restituire il bambino, che sta comunque bene.

LE ALTRE NOTIZIE DI CRONACA: Serial killer spaventa la California, taglia da 125mila dollari

Una taglia da 125mila dollari per arrivare all’autore di sei omicidi commessi da aprile in una città vicino San Francisco, Stockton. Omicidi che potrebbero essere opera di un serial killer.

Lo ha annunciato la polizia di Stockton, promettendo la ricompensa per qualsiasi informazione che porti all’arresto dell’assassino. E con la richiesta di aiuto alla comunità diffusi anche video che riprendono il sospetto.

Le vittime

Cinque vittime, tutti uomini tra i 21 e 54 anni, sono state uccise a colpi di arma da fuoco mentre si trovavano da soli in zone buie di notte o al mattino presto tra l’8 luglio e il 27 settembre. Quattro erano ispanici, uno era bianco, nessuno è stato derubato di nulla e gli omicidi sono avvenuti in quartieri diversi.

Dietro questi omicidi, secondo la polizia, c’è la stessa mano che ha ucciso un ispanico 40 anne ad Oakland, sempre in California, lo scorso aprile, e al ferimento di una afroamericana senza fissa dimora di 46 anni a Stockton che, per fortuna, è sopravvissuta all’aggressione.

Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Pubblicità

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

41esimoparallelo è anche un’app

Scarica la versione per IOS & Android direttamente dallo store: avrai tutte le notizie aggiornate in tempo reale, approfondimenti e le storie dall’Italia e dal mondo a portata di mano. Solo per te, in un unico luogo.

Pubblicità

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)