Connect with us

cronaca

Bimbo di 7 anni morto a Napoli, l’ultimo saluto a Mauro: “Ciao campione, che il più verde dei campi ti accolga”

Published

on

Napoli Mauro Balestrieri

NAPOLI. Il dramma del piccolo Mauro Balestrieri e l’ultimo saluto. Commozione, dolore e un vuoto immenso quello che permane nell’intera comunità e non solo.

Napoli – Il tragico destino di Mauro

Deceduto all’ospedale Santobono di Napoli a causa di un malore. Il 12enne ha accusato un malore dopo l’ultima partita di rugby del Memorial Franco Ascantini svoltosi nell’impianto Alfredo Dell’Oste. Il ragazzino giocava nella squadra del IV Circolo didattico che era diventata un po’ la sua seconda famiglia. I funerali del giovanissimo morto a Napoli si sono svolti ieri nella chiesa parrocchiale di Santa Maria di Costantinopoli e alla fine della funzione religiosa c’è stato il volo dei palloncini bianchi.

Il cordoglio della squadra

“Debutto casalingo vittorioso per i nostri Under 15 opposti ai pari età dell’Arechi …ma oggi il risultato non conta. I ragazzi hanno voluto ricordare un loro compagno, Mauro Balestrieri, atleta del Rugby IV Circolo Benevento che troppo presto ha lasciato i campi da rugby volando in cielo come quei palloncini bianchi. CIAO MAURO CHE’ IL PIU VERDE DEI CAMPI TI ACCOLGA”, scrive l’Asd Rugby Salerno.

Advertisement

“Quando uno di “noi” ci lascia è sempre un momento triste ma quando una giovane vita vola via troppo presto è contro natura e tutto passa in secondo piano. Buon viaggio Mauro ….che la terra ti sia lieve piccolo grande rugbista”, dice Lucio. (IlRiformista)

Da Napoli a Milano, altro dramma: 14enne muore

E’ Luca Marangoni, il ragazzino di 14 anni morto investito da un tram a Milano. Il 14enne, come riporta Repubblica, stava pedalando sulla sua bicicletta per andare a scuola. Lo schianto è avvenuto alle 8,15 in via Tito Livio, in zona Calvairate.

Sala: “Lutto cittadino a Milano”

Il sindaco Beppe Sala, che ha annullato tutti gli impegni pubblici in agenda per la giornata, ha annunciato il lutto cittadino: “Oggi per Milano è un giorno molto triste. Sto seguendo con dolore la tragedia di via Tito Livio e il mio pensiero è rivolto alla famiglia del ragazzo. Fin da ora annuncio che proclameremo una giornata di lutto cittadino”.

Advertisement

Luca Marangoni andava a scuola 

Il ragazzo stava pedalando verso scuola, il liceo scientifico Einstein. Era in bici insieme a un suo compagno lungo via Tito Livio. Le prime testimonianze avrebbero ricostruito quello che sarebbe accaduto: secondo i racconti, l’amico sarebbe andato dritto, lui avrebbe girato improvvisamente a sinistra mentre stava per arrivare il tram della linea 16. L’autista lo avrebbe visto, avrebbe suonato e rallentato, ma era troppo tardi: non sarebbe riuscito a frenare in tempo per evitare l’impatto. Il conducente, un uomo di 45 anni, è sotto shock ed è stato trasportato in ospedale.
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Advertisement
Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Pubblicità

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)