Connect with us

campania

Video sul web, assolto a Napoli l’ex di Tiziana Cantone

Published

on

tiziana

Il giudice di Napoli Dario Gallo ha assolto Sergio Di Palo, ex fidanzato di Tiziana Cantone – la trentunenne che il 13 settembre 2016 si suicidò, nel Napoletano, dopo la diffusione in Rete di alcuni suoi video privati – dalle accuse di falsità privata, simulazione di reato, calunnia e accesso abusivo a sistema informatico.

L’uomo e la Cantone furono indagati per aver falsamente accusato di aver diffuso online i video incriminati cinque persone, risultate estranee ai fatti.

Morte di Tiziana Cantone, i punti oscuri nellʼinchiesta

L’ex di Tiziana Cantone è stato assolto dall’accusa di falsità con la formula “il fatto non sussiste”; dall’accusa di calunnia perché “il fatto non costituisce reato”; dall’accesso abusivo per “improcedibilità” (manca la denuncia) e dalla simulazione di reato perché “il fatto non sussiste”.

Advertisement

I reati per i quali Di Palo (difeso dall’avvocato Bruno Larosa) è stato assolto venivano contestati in concorso con Tiziana Cantone, che però nel processo non è stata imputata in quanto morta. L’accesso abusivo al sistema informatico, che in realtà altro non era che il suo profilo Facebook, e’ stato contestato solo a Di Palo.

La vicenda

Fu la Cantone a sporgere una denuncia nei confronti di un gruppo di cinque persone che riteneva colpevoli di essersi appropriate e di avere diffuso le immagini hot sul web. Le indagini però fecero emergere delle incongruenze sulla testimonianza della donna (la quale ad esempio riferì di avere perso il cellulare) e gli inquirenti, alla fine, decisero di archiviare la posizione dei cinque nei confronti dei quali era stato inizialmente ipotizzato il reato di diffamazione e di violazione della privacy.

Ne scaturì l’inchiesta per calunnia nei confronti di Di Palo e Cantone, poi morta suicida il 13 settembre 2016, nell’abitazione della zia, a Casalnuovo di Napoli. Dunque, resta ancora senza nome chi diffuse i video.

Advertisement

Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it
Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Pubblicità

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)