Connect with us

cronaca

Bari, violenza su un detenuto con problemi psichiatrici: tre agenti arrestati per tortura

Published

on

Bari

BARI. A Bari tre agenti di polizia penitenziaria sono stati arrestati con l’accusa di torturain concorso.

Altri sei sono stati sospesi per presunte violenze ai danni di un detenuto di 41 anni, affetto da una patologia psichiatrica, compiute il 27 aprile. La Procura del capoluogo pugliese ha precisato che sono in tutto 15 le persone indagate. Gli arresti domiciliari sono scattati per Domenico Coppi (58 anni) e Giacomo Delia e Raffaele Finestrone (57 anni).

Le indagini

Sono state coordinate dai pm Spagnolo e Maralfa. Gli agenti sospesi dal servizio per 12 mesi sono Antonio Rosati, 55 anni, e Giovanni Spinelli, 41 anni. Sospensione per otto mesi disposta invece per Francesco Ventafridda (53 anni), Michele De Lido (31 anni), Leonardo Ginefra (48 anni) e Vito Sante Orlando (54 anni). Tra gli indagati figurano anche tre infermieri e il medico di guardiaall’infermeria, che ha omesso di denunciare il pestaggio, pur sapendo che era avvenuto, e non ha registrato le lesioni nel diario clinico.

Advertisement

Bari – Il caso 

Gli agenti arrestati avrebbero picchiato per quattro minuti consecutivi con calci e schiaffi il detenuto nella sua cella, mentre a turno due di loro lo tenevano bloccato sul pavimento. Il tutto sotto lo sguardo degli altri indagati, che non avrebbero fatto nulla per impedire le violenze. La vittima è stata ricoverata nell’infermeria del carcere. Da lì sono partite le indagini da parte della Direzione del penitenziario.

Secondo l’accusa, alcuni agenti erano intervenuti nella cella del detenuto dopo che questi aveva dato fuoco al materasso. Le violenze sarebbero avvenute durante il trasporto del 41enne nell’infermeria del carcere. Durante l’attività investigativa per ricostruire l’accaduto sono state acquisite le immagini delle telecamere interne. (Tgcom24)
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Advertisement

Pubblicità

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

41esimoparallelo è anche un’app

Scarica la versione per Android direttamente dallo store: avrai tutte le notizie aggiornate in tempo reale, approfondimenti e le storie dall’Italia e dal mondo a portata di mano. Solo per te, in un unico luogo.

Scarica l'app

Pubblicità

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)