Connettiti con noi

Cronaca

Terribile esplosione in una palazzina, giovane mamma muore a 26 anni. Debora prima di morire ha dato alla luce il suo bambino

Pubblicata

il

Condividi

SERAVEZZA (LUCCA). Debora Pierini, 26 anni originaria di Seravezza, è morta all’ospedale di Cisanello. La giovane mamma era rimasta coinvolta nell’esplosione della palazzina avvenuta a Torre di Lucca. Dante, il suo bambino, era stato salvato con un parto cesareo d’emergenza e portato  in terapia intensiva nel reparto neonatale del Santa Chiara.

Le condizioni della donna erano apparse subito gravissime. Il corpo era rimasto per la gran parte ustionato dopo l’esplosione della palazzina sulla via per Camaiore a Torre, che ha provocato la morte di Luca Franceschi, 69 anni ex dipendente della Mover di Viareggio e della compagna Lyudmyla Perets di 44 anni (la loro figlia di 17 anni è salva perché al momento del dramma non si trovava in casa ed era ancora a scuola).

Profondo dolore della famiglia e dell’intera comunità per la giovane mamma. Originaria di Cafaggio, Debora è molto conosciuta a Seravezza dove ancora – a Ruosina – vivono i genitori. Un paio di anni fa la decisione di acquistare la prima casa con il marito Davide proprio nella palazzina devastata dalla deflagrazione.