Connect with us

campania

Dramma a Pozzuoli, Pasquale muore a 15 anni sotto gli occhi della fidanzatina. Tra pochi giorni avrebbe compiuto 16 anni: si prega per la sua ragazza

Published

on

Pozzuoli Pasquale Clarelli

POZZUOLI. Ennesima giovane vita stroncata all’improvviso, ennesima vita caduta sull’asfalto e morta sotto gli occhi della fidanzata. E’ Pasquale Clariello il giovanissimo vittima della strada.

L’incidente a Pozzuoli

Pozzuoli è sotto choc dopo l’incidente stradale che ha provocato la morte di un ragazzino di appena 15 anni e il ferimento, grave, di una coetanea. E’ quanto avvenuto nella notte tra domenica e lunedì nel comune napoletano dove in via Raimondo Annecchino lo scooter guidato dal 15enne Pasquale Clarelli si è scontrato frontalmente con un’auto probabilmente in seguito a un sorpasso improvviso.

Un impatto violentissimo costato la vita al giovane centauro che tra pochi giorni avrebbe compiuto 16 anni. Nonostante l’intervento dei sanitari del 118, per Pasquale non c’è stato nulla da fare, troppo gravi le ferite riportate: sul suo corpo il pm di turno ha disposto l’autopsia.

Advertisement

La fidanzatina, 14enne, è stata soccorsa e trasportata in gravi condizioni all’ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli. A riportare per primo la notizia è il quotidiano CronacaFlegrea.it.

Le indagini

Le indagini per ricostruire la dinamica del drammatico incidente sono affidate alla sezione Infortunistica stradale della polizia municipale di Pozzuoli. Al vaglio dell’autorità giudiziaria la posizione del conducente dell’auto coinvolta. Sul posto è intervenuta anche la polizia. Secondo una prima ricostruzione, l’incidente sarebbe stato provocato da un sorpasso azzardato effettuato dallo scooter.

Pozzuoli in lacrime

La tragedia ha provocato dolore e sgomento nel comune flegreo. Numerosi i messaggi di condoglianze e vicinanza alla famiglia del 15enne, residente nel Rione Toiano a Pozzuoli. “Una scena allucinante…siamo scioccati” commenta una donna che risiede nella zona e che ha assistito alle fasi successive l’incidente. Altri cittadini chiedono al sindaco Luigi Manzoni l’installazione dei dossi in una zona dove “soprattutto gli scooter corrono troppo”. (IlRiformista)

Advertisement

Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Pubblicità

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Pubblicità

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)