Connect with us

politica

De Luca tuona: “Ipotesi Calderoli condanna a morte il Sud”

Published

on

De Luca

De Luca torna a tuonare: «Chiediamo il ritiro del provvedimento Calderoli per avere un chiarimento politico di fondo sul senso dell’autonomia differenziata. Domani formalizzeremo la richiesta nel corso della Conferenza Stato-Regioni». Lo dice il presidente della Campania, Vincenzo De Luca, durante una conferenza stampa convocata a Palazzo Santa Lucia per fare il punto sulla proposta di legge per l’autonomia differenziata.

E ancora aggiunge De Luca

“La Regione Campania è impegnata da anni in una battaglia contro un’idea devastante dell’autonomia differenziata delle Regioni”. Lo ha detto il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, nel corso della consueta diretta social del venerdì.

“Abbiamo riavviato questa battaglia – dice – dopo che il ministro Calderoli ha presentato una bozza di disegno di legge che avrebbe dovuto concretizzare l’autonomia differenziata.

Advertisement

“Questa volta – aggiunge – abbiamo registrato un grande interesse anche da parte di altre Regioni meridionali e non solo meridionali rispetto ai rilievi critici avanzati dalla Regione Campania, da anni. Mentre, in passato, eravamo soli a fare questa battaglia, oggi vedo che il fronte si è allargato”.

I giovani e il Sud

“O facciamo sul serio la battaglia sul divario col Nord, oppure il Sud è perduto”. Così Vincenzo De Luca rilancia sul tema dell’autonomia differenziata voluto dai governatori del Nord, nel corso della diretta Facebook del venerdì.

“L’autonomia va contrastata – dice l’ex sindaco di Salerno – Ma dobbiamo avviare una battaglia sociale per fermare l’emorragia di giovani verso il Nord altrimenti il Sud muore”.

Advertisement

Due strumenti:  “piano per il lavoro per il sud per mandare a lavorare 300 mila giovani laureati nell’arco di 9 mesi” e “incentivi a tempo indeterminato alle imprese che assumono nel meridione”. De Luca insiste: “Chi investe al Sud non deve pagare più nulla per il personale, fino a che il Pil del mezzogiorno non raggiungerà il 90 per cento del Pil del centro nord”.

De Luca: “Meloni, lavoro attento al G20”

“Meloni ha svolto il lavoro attento al G20, dobbiamo prenderne atto con soddisfazione quando l’Italia riesce ad avere un ruolo rispetto agli altri paesi e dobbiamo essere soddisfatti e non irritati – ha aggiunto De Luca – ho espresso a Meloni la mia solidarietà rispetto a una polemica volgare per aver portato in Indonesia la propria bambini. In Italia siamo alla barbarie”. 

“Fesserie del ministero della Salute sui vaccini”

De Luca parla poi dei vaccini: “Il ministro della Salute ha detto che lancerà una campagna per sensibilizzare al vaccino Covid e antinfluenzale. Con quale credibilità facciamo questa campagna vaccinazione dopo aver riportato a lavoro medici no vax ? Io personalmente ho fatto quarta dose e insieme antinfluenzale, contemporaneamente. Ai cittadini dico date retta alla regione invece che alle fesserie del ministero della salute”.

Advertisement

Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Pubblicità

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Pubblicità

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)