Connect with us

Guerra Ucraina

Ucraina, il consigliere di Zelensky: “La guerra può finire prima della liberazione dei territori”

Published

on

Ucraina

GUERRA UCRAINA. Podolyak, consigliere presidenziale ucraino, ha commentato così la dichiarazione del capo di stato maggior americano, Mark Milley, secondo cui è molto bassa la probabilità di liberazione militare di tutti i territori occupati dai russi, compresa la Crimea. 

Ripristinata l’elettricità a Leopoli, dopo che ieri Zelensky ha fatto sapere che più di 10 milioni di ucraini erano rimasti senza elettricità. L’Aiea ha adottato una nuova risoluzione che invita la Russia a ritirarsi dalla centrale nucleare di Zaporizhzhia

Ucraina – Il consigliere presidenziale ucraino, Mykhailo Podolyak

Affermato in un briefing con i giornalisti che la guerra potrebbe finire prima che l’Ucraina liberi tutti i territori con mezzi militari.  Podolyak ha commentato così la dichiarazione del capo di stato maggior americano Mark Milley secondo cui è molto bassa la probabilità di liberazione militare di tutti i territori occupati dai russi, compresa la Crimea. 

Advertisement

Ucraina – L’allarme di Zelensky

Con le temperature rigide ormai alle porte, il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, lancia l’allarme sulla mancanza di corrente elettrica. “Attualmente – ha detto nel discorso di ieri sera -, più di 10 milioni di ucraini sono senza elettricità”. Le regioni più colpite sono Odessa, Vinnytsia, Sumy e Kiev. Oggi il sindaco di Leopoli ha annunciato il ripristino dell’elettricità in quasi tutta la città. 

Con il rafforzamento dei Repubblicani dopo le elezioni di Midterm il Congresso Usa a lungo andare “sospenderà il sostegno senza riserve al regime nazionalista dell’Ucraina”, perché “l’America ha sempre abbandonato i suoi amici”. Lo ha detto l’ex presidente russo Dmitry Medvedev.
Intanto l’Aiea ha adottato una nuova risoluzione che invita la Russia a ritirarsi dalla centrale nucleare ucraina di Zaporizhzhia e a interrompere le sue azioni contro i siti nucleari. Mosca: non rinunceremo ai territori annessi.

Kiev esorta, “prepararsi al peggio” sui blackout

Le interruzioni di corrente elettrica in Ucraina potrebbero prolungarsi a causa degli attacchi missilistici russi alle strutture energetiche. Il presidente del consiglio di amministrazione della società Ukrenergo, Volodymyr Kudrytskyi, ha invitato la popolazione a prepararsi al peggio, secondo quanto riferisce l’agenzia Unian. “Stiamo cercando di stabilizzare la situazione”, ha spiegato, “sapete che dovremmo prepararci al peggio. Il nemico vuole distruggere il nostro sistema energetico, per causare lunghi blackout. Stiamo lavorando per impedirgli di farlo”. (Skytg24)

Advertisement

Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Pubblicità

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Pubblicità

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)