Connect with us

Usa

Usa, morto a 49 anni attore della serie tv Power Rangers: addio a Jason David Frank

Published

on

Usa

USA. E’ morto all’età di 49 anni l’attore americano Jason David Frank, famoso soprattutto per aver interpretato il ruolo di Tommy Oliver nella serie ‘Power Rangers’.

Lo rendono noto i media Usa, citando il suo agente Justine Hunt.

Frank è deceduto a Houston, in Texas. L’ipotesi è che si sia trattato di un suicidio. (ANSA). 

Advertisement

 Il suo agente Justine Hunt, ha annunciato che il decesso dell’attore è avvenuto in Texas. Secondo alcune fonti vicine all’artista si tratterebbe di suicidio. Notizia ancora tutta da confermare visto che per ora non sono state diffuse informazioni più dettagliate in merito alla scomparsa di Jason David Frank.

L’attore aveva recitato come uno dei protagonisti della serie per tre stagioni per un totale di 123 episodi e aveva interpretto Tommy in diversi adattamenti di Power Rangers. (Repubblica)

Usa, strage in una discoteca gay in Colorado. La polizia: almeno 5 morti e 18 feriti

USA. In Colorado cinque persone sono state uccise in una sparatoria in una discoteca gay.

Advertisement

Il locale in cui c’è stato lo scontro a fuoco è il Club Q, a Colorado Springs. Lo ha annunciato la polizia, secondo quanto riferisce la Cnn. Diciotto persone sono rimaste ferite, mentre un uomo è stato fermato.

Usa, bufera di neve sullo Stato di New York: gli esperti “Tempesta storica”. Dichiarato lo stato d’emergenza

USA. Negli Stati Uniti, una bufera di neve sta, letteralmente, flagellando la parte occidentale dello Stato di New York e ha già depositato a terra fino a quasi due metri di manto bianco.

Diversi esperti statunitensi – citati da vari media – parlano già di una “tempesta storica” che potrebbe provocare anche diverse vittime. Le pesanti precipitazioni hanno già bloccato diverse strade e cancellato voli in un periodo in cui la gente tende a spostarsi, nel weekend che precede il giorno di Thanksgiving.

Advertisement

Le zone più colpite dalle nevicate, come riporta Tgcom24, sono quelle del lago Ontario e quella a nord della città di Buffalo. Sabato in serata la governatrice dello Stato, Kathy Hochul, ha assicurato che squadre di addetti stanno lavorando duramente per riportare la situazione sotto controllo e alla normalità, lodando, soprattutto, la capacità di anticipare l’allarme da parte dei servizi di protezione civile dello stato di New York.

Usa – Stato d’emergenza

La governatrice dello Stato di New York, Kathy Hochul, ha dichiarato, quindi, lo stato d’emergenza per l’arrivo nelle prossime ore di una tempesta di neve. Agli abitanti della Grande Mela, in particolare, è stato chiesto di restare in casa fino alle 19 di domani. La città di Buffalo è in allerta per accumuli molto importanti e forti raffiche di vento. Inoltre minaccia di forti nevicate e gelo anche per 6 milioni di persone in cinque Stati della regione dei Grandi Laghi.

Advertisement
Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Pubblicità

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)