Connect with us

Senza categoria

“Amore mio, non lasciarmi proprio adesso. Resta con me”. Lorenzo muore a soli 14 anni stroncato da una malattia. E’ morto tra le braccia della sua mamma

Published

on

lorenzo bastelli

Addio a Lorenzo Bastelli. “Lorenzo ci ha lasciato alle 2,22 di oggi 22/11/22. Si è addormentato tra le mie braccia sereno, mi ha sussurrato in questi giorni sempre mamma ti amo”.

Addio al piccolo Lorenzo Bastelli

Comincia così il post pubblicato qualche ora fa su Facebook da Francesca Ferri per annunciare la morte di suo figlio Lorenzo Bastelli a soli 14 anni. Il picco era affetto da sarcoma di Ewing e qualche mese fa fu proprio lei a lanciare un appello che commosse mezza Italia.

Attraverso i social, infatti, Francesca chiese di scrivere delle lettere a suo figlio, per fargli compagnia nei momento di sconforto.

Advertisement

“Parlerò a nome suo, sono sicura che Lorenzo abbia vissuto l’ultimo mese delle sua vita dentro a un sogno, nonostante il dolore fisico, grazie a tutti quelli che gli hanno voluto bene, grazie a all’amore immenso che ha sentito da parte di un mondo intero e da parte nostra che lo abbiamo amato più di quanto umanamente possibile. Grazie. Abbracciaci tutti amore mio, ma ancora di più abbiamo bisogno di sentire che sei libero di brillare più forte che puoi”, si legge ancora sul post che annuncia la morte di Lorenzo.

Il 14enne viveva con la sua famiglia Castel San Pietro Terme, in provincia di Bologna. A causa delle gravi conseguenze della recidiva del sarcoma di Ewing, da mesi non riusciva neanche più ad andare a scuola.

La prima diagnosi era arrivata inizio 2019. I medici, che avevano scoperto una massa di 20 centimetri sul suo polmone, avevano dato a Lorenzo il 30% di possibilità di sopravvivenza, aveva spiegato la madre.

Advertisement

Costretto quindi a stare da solo, conoscendo a malapena i suoi compagni di classa, la mamma Francesca aveva lanciato un appello a tutti coloro che avrebbero voluto stargli vicino, magari scrivendogli una lettera, “come si usava ai vecchi tempi (lui ama ricevere delle lettere, le tiene tutte da parte e se le rilegge spesso). Mi piacerebbe tanto che avesse la possibilità di interagire con più persone possibili. Non solo chi lo conosce già ma anche chi può raccontargli qualcosa di quello che fa, di quello che succede al di fuori”.
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Pubblicità

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)