Connect with us

Senza categoria

Terribile dramma a Giugliano, Luigi non ce l’ha fatta: stroncato da un malore improvviso dopo due settimane di coma

Published

on

Giugliano morto Luigi Pascale

GIUGLIANO. Luigi non ce l’ha fatta. Ha lottato come un leone per circa due settimane poi il suo cuore e la sua mente si sono arresi. Un malore improvviso dal quale ha cercato di opporsi ma poi ha preso il sopravvento, uccidendolo lentamente.

Lutto a Giugliano per la morte prematura di Luigi Pascale

Il noto commerciante, 47 anni, come riporta Napolitoday, circa due settimane fa è stato colpito da un’aneurisma cerebrale. I medici le hanno tentate tutte, ma purtroppo questa mattina è arrivata la triste notizia dal Policlinico di Napoli, dove è stato ricoverato dopo il trasferimento dall’ospedale San Giuliano di Giugliano.

Le esequie di Luigi si terranno oggi presso la Parrocchia S.Pio X.

Advertisement

I messaggi di cordoglio

Tanti, in queste ore, i messaggi sui social. “Ho avuto l’onore ed il piacere di conoscere Luigi … una persona meravigliosa, perbene sempre gentile. Sono tanto dispiaciuta . Il Signore gli ha spalancato le porte del paradiso”, scrive Melania. O, ancora, c’è il messaggio di Adele: “Mi dispiace tantissimo, una bravissima persona, molto religioso, affettuoso, l’amico di tutti. R.I.P caro Luigi e dai tanta forza a tua sorella”. (Napolitoday)

Da Giugliano a San Severo – altro dramma

SAN SEVERINO. Ennesima tragedia in Campania. Dolore e sconcerto a Mercato San Severino per la morte di un operaio di soli 23 anni, Bernardo Lamberti.

Il giovane, venerdì sera, è stato colto da un infarto mentre si trovava all’interno della sua abitazione. Era rientrato da pochi minuti dal turno di lavoro in fabbrica quando improvvisamente si è accasciato al suolo ed è morto sotto gli occhi della sua mamma.

Advertisement

Stando a quanto si apprende i genitori hanno provato a rianimarlo ma purtroppo non c’è stato nulla da fare. Sul posto è giunta un’ambulanza del 118, ma i medici, purtroppo, non hanno potuto far altro che confermarne il decesso. Sotto choc parenti, amici e l’intera comunità. 

Il giovane Bernardo era di Mercato San Severino, ma viveva con la famiglia nella frazione Costa.
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Advertisement

Pubblicità

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Pubblicità

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)