Connect with us

Senza categoria

Assegno Unico su RdC, pagamento in lavorazione: accredito in arrivo già dalle prossime ore. La data ufficiale dell’Inps

Published

on

reddito di cittadinanza

Quando pagano l’Assegno Unico su RdC a novembre 2022? L’erogazione dell’AUU viene effettuata in giorni diversi del mese a seconda dei casi.

In particolare, se un soggetto che risulta essere beneficiario dell’Assegno Unico beneficia anche del Reddito di Cittadinanza dovrà aspettare l’erogazione di quest’ultimo.

Nello specifico, ecco quando pagano l’Assegno Unico su RdC a novembre 2022:

Advertisement
  • entro il 15 del mese;
  • entro il 28 del mese per coloro che sono beneficiari anche del Reddito di Cittadinanza.

Quando pagano l’Assegno Unico su RdC? Che cos’è, a chi spetta, a quanto ammonta e come fare domanda

L’Assegno unico e universale (AUU) è un sostegno economico alle famiglie attribuito per ogni figlio a carico fino al compimento dei 21 anni (al ricorrere di determinate condizioni) e senza limiti di età per i figli disabili.

L’importo spettante varia in base a:

  • condizione economica del nucleo familiare, sulla base della dichiarazione ISEE valida al momento della domanda;
  • l’età dei figli;
  • il numero dei figli;
  • eventuali situazioni di disabilità dei figli.

L’importo dell’Assegno Unico che viene erogato a coloro che beneficiano anche del Reddito di Cittadinanza è inferiore rispetto a quello previsto in condizioni normali. Infatti, dall’importo base viene sottratta la quota di RdC relativa ai figli che fanno parte del nucleo familiare.

Normalmente, per ricevere l’Assegno unico, i beneficiari del Reddito di Cittadinanza non devono presentare domanda perché l’Inps accredita direttamente le somme dovute sulla Carta RdC, qualora disponga di tutte le informazioni necessarie e possa effettivamente recuperarle dalle informazioni che sono state indicate all’interno della Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU).

Qualora, però, per le caratteristiche e la composizione dei nuclei familiari, l’INPS non possieda tutte le informazioni necessarie e non possa desumerle dalle banche dati a sua disposizione, allora il beneficiario del Reddito di Cittadinanza dovrà integrare i dati autocertificandoli attraverso il Modello Rdc-Com/AU.

Advertisement
Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Pubblicità

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)