Connect with us

mondo

“Amore chiama qualcuno, fa presto. Il bambino sta male”. Bimbo di 5 anni muore soffocato da una puntina da disegno, è morto tra le braccia della mamma mentre cercava di salvarlo

Published

on

“Siamo distrutti dal dolore oltre ogni immaginazione, non si può essere mai preparati per  questo”, sono le strazianti parole dei genitori del piccolo Kyle Lewis, un bambino britannico del South Yorkshire morto tragicamente dopo aver ingoiato accidentalmente una puntina da disegno, appena sei giorni dopo il suo quinto compleanno.

Gran Bretagna, addio al piccolo Kyle Lewis

La tragedia alla fine del mese scorso quando il piccolo ha ingoiato senza volerlo la piccola spilla che gli ha ostruito le vie aree impedendogli di respirare. Portato d’urgenza al Rotherham General Hospital, i medici o hanno dovuto rianimare per ben quattro volte prima del trasferimento in un ospedale specializzato a Leeds dove però purtroppo è deceduto appena due giorni dopo.

Le analisi cliniche hanno confermato che a causa della mancanza di ossigeno, il 90-95% del suo cervello aveva subito danni. I genitori Emma e Mark Lewis erano al suo fianco quando due giorni dopo il ricovero la situazione è precipitata e il piccolo Kyle è morto.

“Non riesco nemmeno a spiegare come mi sento. Non sembra reale. Non voglio che sembri reale. Lo hanno tenuto in vita finché non siamo stati pronti a salutarci. Ma non sei mai pronto a questo. Kyle ha deciso che era il suo momento dopo aver avuto l’ultima coccola da mamma e papà. Ha esalato l’ultimo respiro mentre lo stavamo coccolando” ha confessato la madre al quotidiano inglese The Star.

“Finché era in ospedale stavo con lui, lo spostavo sul letto, parlavo con lui. Ora son distrutta. La gente mi dice di essere forte, non è così facile. Ho perso mio figlio e al momento non riesco a pensare ad altro che a lui. È come se non sapessi come soffrire. Non so come sentirmi, non so cosa pensare, non so come agire. Mi sento un robot. Ho il cuore spezzato” ha aggiunto la donna.

La raccolta fondi per la famiglia di Kyle

Un amico dei Lewis ha organizzato una pagina di raccolta fondi per aiutare a sostenere la famiglia a raccogliere soldi per regalare alle cinque sorelle di Kyle qualcosa per ricordare il loro fratello: “Nessun genitore dovrebbe dover seppellire il proprio figlio e lottare per trovare i soldi per farlo”.


Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it
Continue Reading
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

41esimoparallelo è anche un’app

Scarica la versione per IOS & Android direttamente dallo store: avrai tutte le notizie aggiornate in tempo reale, approfondimenti e le storie dall’Italia e dal mondo a portata di mano. Solo per te, in un unico luogo.

Pubblicità

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)