Connect with us

New York

New York diventa il sesto stato ad approvare la “riduzione organica naturale” meglio noto come “compostaggio umano”. Cos’è e come funziona

Published

on

new york

NEW YORK. Il “movimento verde” ha fatto un altro passo da gigante. Il governatore Kathy Hochul ha firmato la legge per legalizzare la riduzione organica naturale, meglio nota come “compostaggio umano”.

Compostaggio umano, a New York è finalmente legge

La mossa rende New York il sesto stato del paese a dare il via libera alla sepoltura ecologica, trasformando i corpi umani in materia organica. Il membro dell’Assemblea dello stato di New York Amy Paulin (D-Westchester) e il senatore dello stato Leroy Comrie (D-Queens), hanno co-sponsorizzato il disegno di legge per legalizzare il compostaggio umano come parte delle misure che lo stato sta mettendo in atto per eliminare le emissioni di carbonio entro il 2050.

Washington è diventato il primo stato a legalizzare il compostaggio umano nel 2019. Colorado e Oregon hanno seguito l’esempio nel 2021 e Vermont e California nel 2022. Il processo di compost mortem di 60 giorni, senza sostanze chimiche, prevede di mettere i resti di una persona in un “recipiente” con materiale organico come paglia, erba medica o segatura.

La scatola è sigillata e collegata a un sistema HVAC e i resti possono decomporsi. Al termine dei 30 giorni, il contenuto viene sottoposto a screening per il materiale inorganico e l’osso rimanente viene frantumato e rimesso dentro. Dopo altri 30 giorni, il contenuto viene restituito alla famiglia. Il risultato finale è un mucchio di terra denso di nutrienti, l’equivalente di circa 36 sacchi di terreno, che può essere utilizzato per piantare alberi o arricchire terreni.

Il servizio funebre ecologico dello stato di Washington Return Home, che offre “il compostaggio umano come opzione per la cura della morte”, afferma di aver ricevuto “tonnellate di richieste” dai newyorkesi, “Return Home è incredibilmente entusiasta della recente legalizzazione del compostaggio umano di New York.

Questo è un enorme passo avanti per un’assistenza alla morte verde accessibile a livello nazionale “. Lo ha dichiarato sabato pomeriggio a The Post il CEO di Return Home Micah Truman. La Chiesa cattolica ha una visione forte e inequivocabile di questa iniziativa.

Dennis Poust, direttore esecutivo della Conferenza cattolica dello Stato di New York, ha dichiarato: “Il compostaggio e la concimazione possono essere appropriati per i ritagli di verdure o i gusci delle uova, ma non per i nostri resti mortali”.


Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Pubblicità

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

41esimoparallelo è anche un’app

Scarica la versione per IOS & Android direttamente dallo store: avrai tutte le notizie aggiornate in tempo reale, approfondimenti e le storie dall’Italia e dal mondo a portata di mano. Solo per te, in un unico luogo.

Pubblicità

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)