Connect with us

attualità

Nostradamus, le terribili profezie del 2023: “Morirà un leader mondiale e sarà l’anno di un nuovo papa”

Published

on

nostradamus

Le profezie di Nostradamus anche per quest’anno hanno attirato parecchi curiosi. L’astrologo francese vissuto nel 1500 è considerato tra i più famosi e importanti della storia.

Il 2023, secondo gli esperti delle famose quartine, sarà un anno funesto. “Sette mesi di grande guerra, gente morta per il male”, si legge in una quartina e la guerra tra Russia e Ucraina sembrava avergli dato ragione. Forse un inasprimento del conflitto o la nascita di un nuovo scenario bellico? Vedremo nel corso dei mesi.

Nostradamus, nel 2023 la morte di un leader mondiale e l’anno di un nuovo papa

Tra le oscure quartine del profeta c’è chi ha ricavato gli elementi per dichiarare la possibile di un leader mondiale a causa di una cospirazione da parte del suo stesso governo. In molti hanno attribuito alla figura di leader l’immagine di Putin o Biden.

Un’altra profezia indica che il 2023 sarà l’anno di un nuovo papa, una nuova guida oscura e pericolosa. In verità, spesso le previsioni di Nostradamus si sono concentrate sulla Chiesa, ma di quelle precedentemente fatte, nessuna si è mai avverata.

Altra profezia snocciolata nelle quartine racconta di “luce su Marte“. L’uomo, forse, arriverà nel pianeta rosso, e questa predizione potrebbe avverarsi visto gli enormi investimenti di Elon Musk per arrivare al pianeta ambito. Infine, “Fuoco celeste sull’edificio reale”, frase molto contraddittoria. Secondo alcuni sarà l’anno del principe Harry, secondo altri la fine della monarchia inglese.

Una profezia che torna sempre alla ribalta è: “Per 40 anni l’arcobaleno non apparirà. La terraferma diventerà più secca e ci saranno grandi inondazioni”, dice una quartina riferita al 2023 che continua con: “Come il sole, la testa brucerà il mare splendente: i pesci vivi nel Mar Nero quasi bolliranno”. Secondo gli studiosi dell’astrologo, si riferirebbe all’esplosione di una bomba nucleare che colpirebbe principalmente l’Europa. Questo accelererebbe il cambiamento climatico e sarebbe l’inizio di una catastrofe ambientale che coinvolgerebbe tutto il pianeta.

C’è da dire che, come spiega Massimo Polidoro, scrittore, divulgatore scientifico e segretario nazionale del Cicap (Comitato Italiano per il controllo delle affermazioni sulle pseudoscienze): “Nostradamus non ha mai veramente previsto alcun evento futuro. Le uniche tre volte in cui è indicata una data precisa si è clamorosamente sbagliato”.


Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Pubblicità

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

41esimoparallelo è anche un’app

Scarica la versione per IOS & Android direttamente dallo store: avrai tutte le notizie aggiornate in tempo reale, approfondimenti e le storie dall’Italia e dal mondo a portata di mano. Solo per te, in un unico luogo.

Pubblicità

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)