Connect with us

economia

“Epifania tutte le feste porta via”, ma non i turisti: per il primo ponte del 2023 oltre sette milioni in viaggio. Domenica bollino nero

Published

on

Epifania

WEEKEND EPIFANIA. Per il ponte dell’Epifania, i turisti in viaggio saranno sette milioni, di cui 9 su dieci in Italia.

È quanto emerge da una indagine di Cna Turismo e Commercio, dalla quale emerge anche la presenza sul territorio nazionale di circa 800mila vacanzieri stranieri, in arrivo principalmente da Francia, Germania, Spagna, Regno Unito e Stati Uniti d’America. Nel complesso, il giro d’affari stimato nel periodo è intorno ai 3,5 miliardi di euro fra trasporti e alloggi, ristorazione e shopping, attività sportive e ricreative.

Epifania – Traffico in tilt

Si prevede un incremento dei volumi di traffico, soprattutto domenica 8 gennaio. Per quanto riguarda i regali per la Befana, quest’anno saranno due italiani su tre a farli, soprattutto ai protagonisti della festa, i bambini, per una spesa totale – secondo i dati di Confcooperative – di due miliardi di euro, 100 milioni più del 2022, ma 200 milioni di euro meno del 2020.

Le scelte degli italiani per il ponte

Sempre secondo l’indagine di Cna Turismo e Commercio, dovrebbero ammontare a 2,5 milioni i pernottamenti in strutture ricettive, dagli alberghi ai B&B e agli agriturismi. Buona parte dei turisti, di conseguenza, si recherà nelle seconde case, soprattutto in località sciistiche, oppure limiterà la propria vacanza a gite di un solo giorno.

Oltre alla montagna, nonostante la (finora) carenza di neve, ad attirare i vacanzieri saranno città e borghi d’arte, favoriti da numerose esposizioni temporanee ospitate in musei e gallerie; stabilimenti termali; località marittime per gli amanti (e non sono pochi) del “mare d’inverno”.

Secondo Coldiretti, con le ultime partenze superano i 13 milioni gli italiani che hanno deciso di andare in vacanza nelle festività, di fine e inizio anno, con un aumento del 13% rispetto al 2022.

Epifania – weekend da bollino nero

“Per il prossimo fine settimana, che si apre con la giornata festiva di venerdì 6 gennaio e che si contraddistingue notoriamente per i rientri in città di coloro che si sono recati in vacanza durante il periodo natalizio e anche in vista della riapertura delle scuole, si prevede un incremento dei volumi di traffico veicolare sull’intera rete stradale e autostradale nazionale, con maggior concentrazione dei flussi nella giornata di domenica 8 gennaio – fa sapere Viabilità Italia -.

Si ricorda che il divieto di circolazione fuori dai centri urbani per i mezzi con massa superiore alle 7,5 t è previsto nelle sole giornate festive di venerdì 6 gennaio e domenica 8 gennaio dalle ore 9 alle ore 22.

Attenzione a quanti si metteranno in viaggio affinché adottino comportamenti di guida rispettosi delle norme di comportamento stradale. Si ricorda, inoltre, che in molte autostrade e strade extraurbane è vigente l’obbligo di circolare con pneumatici invernali montati ovvero di avere a bordo idonei strumenti antisdrucciolevoli prontamente utilizzabili; è possibile consultare l’elenco di tali autostrade e strade extraurbane sul sito internet www.poliziadistato.it, sezione Viabilità Italia – Piano Neve edizione 2022-2023″. (Tgcom24/Ansa)


Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Pubblicità

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

41esimoparallelo è anche un’app

Scarica la versione per IOS & Android direttamente dallo store: avrai tutte le notizie aggiornate in tempo reale, approfondimenti e le storie dall’Italia e dal mondo a portata di mano. Solo per te, in un unico luogo.

Pubblicità

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)