Connect with us

cronaca

Travolto e ucciso da un’auto sulla superstrada: papà Angelo lascia tre figli già orfani di madre

Published

on

Angelo Raucci

PORTICO DICE ADDIO ANGELO. Un dramma, una tragedia che ha colpito una famiglia già devastata dal dolore. Ieri pomeriggio il ritrovamento del cadavere di Angelo Raucci, 50 anni di Portico di Caserta.

Secondo quanto perviene e dalle prime indagini l’uomo potrebbe essere stato investito da un’auto sulla strada che da Caivano conduce ad Orta di Atella.

Addio Angelo – L’indagine

Sulla sua morte è stata aperta un’indagine anche per capire cosa ci facesse in quella zona il 50enne che lascia tre figli, già orfani di madre. Al momento gli inquirenti non escludono nessuna ipotesi. (Casertace)

Da Angelo alla bimba di 10 anni: anche lei travolta e uccisa nel giorno dell’Epifania

BIMBA DI 10 ANNI MUORE. Una bambina di 10 anni è morta in provincia di Reggio Calabria dopo essere stata travolta da un’auto sull’A2, all’altezza dello svincolo di Bagnara.

Bimba di 10 anni muore – La tragedia

Si è consumata ieri sera tardi quando la piccola era in viaggio sull’autostrada, in direzione nord, assieme alla madre e al compagno di lei, tutti residenti a Reggio Calabria. A un certo punto, a causa di un guasto, usciva fumo dal cofano dell’Audi A3 a bordo della quale viaggiano. Non riuscendo ad arrivare alla piazzola e per paura che l’auto prendesse fuoco, quindi, il guidatore è stato costretto a fermarsi nella corsia d’emergenza.

Nell’abbandonare il mezzo, la bimba è scesa dal lato sinistro dove, proprio in quel momento, arrivava una Renault Clio guidata da un uomo di 60 anni originario di Oppido Mamertina.

L’impatto

Non ha lasciato scampo alla bambina che è morta sul colpo. Gli agenti della polizia stradale di Palmi e i medici del 118, intervenuti sul posto, non hanno potuto fare altro che constatare il decesso.

Sul luogo dell’incidente si è reso necessario l’intervento anche dei vigili del fuoco che hanno spento il principio di incendio dell’Audi.

Avvertito il pm turno della Procura di Reggio Calabria, la stradale ha eseguito i rilievi per ricostruire l’esatta dinamica della tragedia. In attesa che le indagini accertino se c’è stata la responsabilità di qualcuno, l’automobilista alla guida della Renault è stato iscritto nel registro degli indagati per omicidio stradale. Un atto dovuto, prima delle opportune verifiche, per consentire all’uomo di farsi assistere da un legale nelle prime fasi delle indagini. (Ansa)


Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Pubblicità

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

41esimoparallelo è anche un’app

Scarica la versione per IOS & Android direttamente dallo store: avrai tutte le notizie aggiornate in tempo reale, approfondimenti e le storie dall’Italia e dal mondo a portata di mano. Solo per te, in un unico luogo.

Pubblicità

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)