Connect with us

campania

Napoli, ha mal di pancia fortissimi, bimba di tre anni muore in ospedale dopo tre arresti cardiaci. I genitori: “Vogliamo la verità”

Published

on

napoli

Il forte mal di pancia, poi la corsa in ospedale. Tre arresti cardiaci fino al tragico epilogo avvenuto ieri pomeriggio. I genitori della la piccola Elena Cella, una bimba di tre anni e mezzo morta ieri al Santobono di Napoli, hanno denunciato l’accaduto.


«Non aveva patologie pregresse, stava benissimo e non sappiamo cosa sia accaduto» dicono mamma e papà tramite il loro legale di fiducia, l’avvocato Enrico Ricciuto, che ieri pomeriggio ha depositato una denuncia contro ignoti presso la caserma carabinieri del Vomero.

La Procura di Napoli (sostituto procuratore Mariangela Magariello) ha subito aperto un’inchiesta e disposto il sequestro delle due cartelle cliniche negli ospedali Santobono e nel reparto di Diabetologia pediatrica del vecchio policlinico «Luigi Vanvitelli», dove la piccola Elena è stata ricoverata nei suoi ultimi due giorni di vita. Il corpicino della bimba resterà a disposizione, in attesa dell’autopsia, che sarà disposta nelle prossime ore.

Bimba di 3 anni muore in ospedale: cosa è successo

Le condizioni cliniche della piccola sono improvvisamente precipitate, fino alla morte. Elena aveva un forte mal di pancia e, dopo i primi esami del sangue, sarebbero emersi uno scompenso dei valori ed un picco diabetico.

Di qui, è stata subito trasferita al vecchio policlinico, nel reparto specializzato di Diabetologia pediatrica. Intorno alle 9 del mattino di lunedì, però, la piccola è andata in arresto cardiaco. La piccola è stata rianimata e stabilizzata, prima del trasferimento in 118 nuovamente al Santobono, dov’è stata intubata.

Nonostante le cure nel reparto di Rianimazione, la bimba è finita nuovamente in arresto cardiaco intorno alle 18, ma i medici sono riusciti a riportarla in vita. Le sue condizioni, però, sono definitivamente precipitate ieri mattina, quando la piccola ha accusato un terzo arresto cardiaco, dal quale purtroppo non si è mai ripresa.

I tentativi dei medici sono risultati vani e la piccola è stata dichiarata morta intorno alle 13 di ieri ad appena tre anni e mezzo. Cosa abbia causato prima quel forte mal di pancia, poi addirittura la morte della piccola Elena sarà stabilito solo attraverso l’esame autoptico, visto che tutti i tentativi di curare la bimba sono risultati vani.

«Vogliamo sapere la verità» è quello che chiedono papà Ciro e mamma Mena attraverso il loro legale. «La famiglia è distrutta dal dolore – spiega l’avvocato Ricciuto – e chiedono di poter comprendere cosa sia accaduto. Nomineremo i nostri consulenti di parte da affiancare a quelli che sceglierà la Procura».


Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Pubblicità

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

41esimoparallelo è anche un’app

Scarica la versione per IOS & Android direttamente dallo store: avrai tutte le notizie aggiornate in tempo reale, approfondimenti e le storie dall’Italia e dal mondo a portata di mano. Solo per te, in un unico luogo.

Pubblicità

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)