Connect with us

Guerra Ucraina

Guerra Ucraina, condominio colpito a Dnipro: sale a 20 il numero delle vittime. Bambini feriti sotto le macerie e anche uno morto

Published

on

Ucraina Dnipro

GUERRA UCRAINA. Sale a 20 il numero delle vittime in un edificio residenziale a Dnipro colpito ieri da un razzo russo. “A questa mattina si sa di circa 20 morti, tra cui un bambino, mentre 73 persone sono rimaste ferite e 38 sono state soccorse tra cui 6 bambini.

Estratti tutti dalle macerie e dalle parti dell’edificio che non sono crollate. La polizia e il servizio di emergenza continuano a cercare i dispersi, mancano almeno 37 persone”, ha scritto su Telegram il vice capo dell’ufficio del presidente Kyrylo Tymoshenko.

Ucraina, Unicef: “Bambini feriti sotto le macerie a Dnipro

“Come Unicef in Ucraina abbiamo informazioni di molti bambini feriti dall’attacco che ha colpito un edificio residenziale a Dnipro ieri. I bambini e le infrastrutture civili non sono un target. I bambini devono essere protetti in ogni momento”. Lo afferma il portavoce dell’Unicef Italia, Andrea Iacomini. “Sono troppe le vite stroncate dall’attacco a Dnipro. Molti bambini e bambine continuano a rimanere feriti, traumatizzati con attacchi ogni giorno in Ucraina. Chiediamo pace per ogni bambina e bambino, ora”, conclude il portavoce. (ANSA).

Gran Bretagna pronta a fornire carri armati a Kiev 

Sabato il primo ministro britannico Rishi Sunak ha promesso di fornire carri armati e sistemi di artiglieria all’Ucraina. Tra i nuovi attacchi missilistici di Mosca che hanno preso di mira diverse città ucraine per la prima volta in quasi due settimane. Nove persone uccise e altre 64 ferite nella città sud-orientale di Dnipro, dove un attacco missilistico russo ha distrutto una sezione di un condominio, ha detto Kyrylo Tymoshenko, vice capo dell’ufficio presidenziale ucraino.

Strutture infrastrutturali sono state colpite anche nella regione occidentale di Lviv e nelle regioni di Ivano-Frankivsk, nella regione di Odessa sul Mar Nero e nel nord-est di Kharkiv. Anche Kiev, la capitale, è stata presa di mira

Sunak si è impegnato a fornire carri armati Challenger 2 e altri sistemi di artiglieria dopo aver parlato sabato con il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, ha dichiarato l’ufficio di Downing Street del leader britannico in una nota. La nota non ha precisato quando sarebbero stati consegnati i carri armati o quanti. I media britannici hanno riferito che quattro carri armati principali Challenger 2 dell’esercito britannico saranno inviati immediatamente nell’Europa orientale, con altri otto che seguiranno poco dopo. 


Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Pubblicità

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

41esimoparallelo è anche un’app

Scarica la versione per IOS & Android direttamente dallo store: avrai tutte le notizie aggiornate in tempo reale, approfondimenti e le storie dall’Italia e dal mondo a portata di mano. Solo per te, in un unico luogo.

Pubblicità

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)