Connect with us

Senza categoria

ARRETRATI Assegno Unico gennaio 2023: PARTONO LE LAVORAZIONI SU RDC. Ecco a chi spettano: date e ora degli accrediti

Published

on

ASSEGNO UNICO E REDDITO DI CITTADINANZA

ASSEGNO UNICO. Ci siamo, i tanti attesi arretrati sono in arrivo. A darne notizia oltre al sito ufficiale dell’INPS anche il sito online TheWam. Scopriamo insieme a chi spettano i soldi e soprattutto quando arrivano.

Stando dunque a quanto perviene sono ufficialmente partite le lavorazioni per gli arretrati dell’Assegno Unico su Rdc a gennaio 2023. 

Si tratta in particolare delle mensilità arretrate sulla carta Rdc.

Arretrati Assegno unico su Rdc: ecco quando arrivano

Gli arretrati dell’Assegno su Rdc non riguardano il mese di dicembre, ma le mensilità precedenti. Il motivo è che l’integrazione su Rdc si riferisce al mese precedente. Quindi, l’importo di dicembre 2022 arriverà a fine gennaio 2023.

Come controllare la data di pagamento

A differenza dell’Assegno Unico con domanda, l’Assegno su Rdc arriva in automatico sulla carta Rdc. Anche le tempistiche sono diverse: l’integrazione sul Reddito di cittadinanza, infatti, segue le due ricariche del Rdc (di metà mese e di fine mese).

Per farlo, è possibile rivolgersi a un CAF (Centro di assistenza fiscale) oppure al Contact Center Multicanale dell’INPS, chiamando il numero 803 164 gratuitamente da rete fissa o 06 164 164 a pagamento da cellulare.

Oppure, per effettuare la procedura in via telematica e in completa autonomia, l’ideale è entrare sul fascicolo previdenziale del cittadino. Si tratta di una sezione dell’area riservata del sito dell’INPS, dove è possibile consultare lo stato dei pagamenti di una determinata prestazione economica e anche l’importo in arrivo.

Per accedere, è necessario entrare nella propria area personale con le credenziali digitali SPIDCIE CNS. A questo punto, bisogna selezionare la voce Prestazioni del menu e poi cliccare su Pagamenti. Poi, è necessario selezionare l’anno di riferimento interessato, quindi 2023, e infine la prestazione, quindi l’integrazione dell’Assegno Unico sul Reddito di cittadinanza.

La stessa procedura va seguita per coloro che aspettano l’Assegno Unico senza Rdc. (TheWam)


Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Pubblicità

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

41esimoparallelo è anche un’app

Scarica la versione per IOS & Android direttamente dallo store: avrai tutte le notizie aggiornate in tempo reale, approfondimenti e le storie dall’Italia e dal mondo a portata di mano. Solo per te, in un unico luogo.

Pubblicità

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)