Connect with us

Senza categoria

Autonomia differenziata, De Luca: “Senza unità l’Italia non conta più niente”

Published

on

de luca

“L’Italia e’ l’Italia per questo grande patrimonio di cultura nazionale che ha. Se perdiamo questo, cioe’ se perdiamo cultura e unita’ nazionale, l’Italia non conta piu’ niente”.

Nel giorno della cerimonia per il passaggio di testimone da Procida a Bergamo-Brescia come Capitale italiana della cultura, Vincenzo De Luca rilancia l’esigenza di non minare la coesione nazionale.

Nel Teatrino di corte di Palazzo reale, a Napoli, con il presidente della Regione Campania ci sono anche i sindaci di Bergamo e Brescia.

“Sono due realta’ completamente diverse – spiega De Luca – Procida e’ una piccola realta’ di mare, che guarda al Mediterraneo, ma che comunque abbraccia altri mondi e culture.

Bergamo e Brescia sono due grandi realta’ industriali del Paese, quindi hanno questa caratteristica di unire un patrimonio storico, artistico, archeologico importante a un carattere di modernita’. Mi pare il modo migliore per riconfermare che l’Italia e’ una e deve rimanere una”. (AGI)


Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it
Continue Reading
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

41esimoparallelo è anche un’app

Scarica la versione per IOS & Android direttamente dallo store: avrai tutte le notizie aggiornate in tempo reale, approfondimenti e le storie dall’Italia e dal mondo a portata di mano. Solo per te, in un unico luogo.

Pubblicità

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)