Connect with us

Usa

Usa, da New York a Los Angeles, in piazza per diritto all’aborto: a 50 anni della “Roe w Wade”

Published

on

usa

USA. In occasione dei 50 anni della ‘Roe w Wade’, che sancì il diritto all’aborto negli Stati Uniti, nelle prossime ore in tutte le principali città Usa si svolgeranno manifestazioni contro la scioccante decisione della Corte suprema americana dello scorso giugno che, ribaltando la storica sentenza del 1973, ha di fatto dato ad ogni Stato la possibilità di vietare l’interruzione di gravidanza.

L’evento principale si svolgerà a Madison, nel Wisconsin, che ha abolito il diritto all’aborto subito dopo la scioccante sentenza dei nove saggi a meno che la donna non sia in pericolo di vita.

Sotto lo slogan ‘Bigger than Roe’, le attiviste e gli attivisti marceranno anche a Houston, Texas, un altro Stato che ha vietato l’aborto, e a Tampa, in Florida, dove il governatore repubblicano Ron DeSantis ha imposto il divieto a partire dalla 15ma settimana. Sono previste manifestazioni anche a Washington, New York, Chicago, Los Angeles, San Francisco, Seattle.

Usa, sentenza aborto. Biden: “Continuerò lotta per diritto di scelta delle donne”

USA.  Il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, a 50 anni dalla sentenza Roe versus Wade (22 gennaio 1973) sull’aborto, ha promesso che continuera’ “a lottare per proteggere il diritto di scelta di una donna”. Lo si legge in un comunicato della Casa Bianca.

“Oggi, invece di commemorare il 50mo anniversario della decisione della Corte Suprema nel caso Roe versus Wade, prendiamo atto che l’anno scorso la Corte Suprema ha tolto un diritto costituzionale al popolo americano”, ha dichiarato il presidente, riferendosi al pronunciamento del 24 giugno 2022 della Corte (Dobbs versus Jackson Women’s Health Organization), di segno opposto a quello del 1973. 

Biden: le donne libere di prendere una decisione

“Dalla decisione della Corte Suprema, gli americani, piu’ e piu’ volte, hanno fatto sentire la loro voce: le donne dovrebbero essere in grado di prendere queste decisioni profondamente personali libere da interferenze politiche”, ha ricordato Biden.

“I repubblicani al Congresso e in tutto il Paese continuano a spingere per un divieto nazionale di aborto, per criminalizzare medici e infermieri e per rendere piu’ difficile l’accesso alla contraccezione. E’ pericoloso, estremo e fuori dal mondo”, ha poi affermato. Infine, il presidente ha esortato il Congresso a “ripristinare le protezioni di Roe versus. Wade nella legge federale”, poiche’ e’ “l’unico modo per garantire pienamente il diritto di una donna di scegliere in ogni Stato”.

La Casa Bianca

Inoltre, riferisce che oggi la vicepresidente Kamala Harris, in Florida, presentera’ un memorandum sull’impegno dell’amministrazione per proteggere l’accesso all’aborto, compreso quello farmacologico. Due i punti fondamentali: il segretario per la salute e i servizi umani, in consultazione con il procuratore generale e il segretario per la sicurezza interna, valuteranno nuove linee guida per la prescrizione, la distribuzione e l’accesso legali al mifepristone, uno steroide sintetico utilizzato come farmaco per l’aborto chimico; gli stessi dipartimenti prenderanno in considerazione nuove azioni per proteggere e salvaguardare la sicurezza delle pazienti che accedono all’assistenza sanitaria per l’aborto legale.


Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Pubblicità

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

41esimoparallelo è anche un’app

Scarica la versione per IOS & Android direttamente dallo store: avrai tutte le notizie aggiornate in tempo reale, approfondimenti e le storie dall’Italia e dal mondo a portata di mano. Solo per te, in un unico luogo.

Pubblicità

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)