Connect with us

camorra

Camorra, trucidato mentre pranzava sotto gli occhi di tutti: è Vincenzo Nappi, “o’ pittore”, legato al clan degli Amato-Pagano

Published

on

Camorra Vincenzo Nappi

CAMORRA. Per fortuna era semideserto il ristorante di Melito dove, poco fa, è scattato l’agguato in cui è stato assassinato Vincenzo Nappi, 57 anni, soprannominato “o’ pittore”, ritenuto dagli inquirenti legato al clan degli Amato-Pagano.

Chi l’ha ucciso, a colpi d’arma da fuoco, l’ha sorpreso mentre stava pranzando. Nappi era considerato uno dei vertici degli scissionisti, una volta facente parte del clan Di Lauro di Secondigliano.

Ad arrestarlo, nel 2011, a Mugnano (NAPOLI) furono i carabinieri del Nucleo operativo della compagnia di Giugliano in Campania: era ricercato da tre mesi in quanto sfuggito a un blitz che assicurò alla giustizia otto persone, tutte legate allo stesso clan, a cui la DDA contestava, a vario titolo, i reati di associazione per delinquere di tipo mafioso, traffico e spaccio di stupefacenti ed estorsioni. (ANSA)

Camorra – Chi era Vincenzo Nappi

Ad arrestarlo, nel 2011, a Mugnano (località dell’area Nord in provincia di Napoli) furono i carabinieri del Nucleo operativo della compagnia di Giugliano in Campania: era ricercato da tre mesi in quanto sfuggito a un blitz che assicurò alla giustizia otto persone, tutte legate allo stesso clan, a cui la DDA contestava, a vario titolo, i reati di associazione per delinquere di tipo mafioso, traffico e spaccio di stupefacenti ed estorsioni.

Nappi è balzato all’onore delle cronache anche per un altro episodio, questa volta raccontato agli inquirenti dai collaboratori di giustizia.

Sulla testa di ‘o Pittore già pendeva la condanna a morte della fazione del clan Amato – Pagano avversa al pregiudicato Mariano Riccio. L’obiettivo era quello di vendicare la morte, l’omicidio, di Antonino D’Andò.


Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo
Segui il nostro canale Google News 41esimoparallelo
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it

Pubblicità

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

41esimoparallelo è anche un’app

Scarica la versione per IOS & Android direttamente dallo store: avrai tutte le notizie aggiornate in tempo reale, approfondimenti e le storie dall’Italia e dal mondo a portata di mano. Solo per te, in un unico luogo.

Pubblicità

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)