Connettiti con noi

Cronaca

Ponticelli in lacrime, il piccolo Gabriele morto d’infarto a soli 11 anni

Pubblicata

il

Condividi

Addio a Gabriele: il quartiere di Ponticelli sotto shock per la perdita improvvisa di un bambino di 11 anni

Un dolore enorme per tutto il quartiere napoletano di Ponticelli. Il cuore del piccolo Gabriele si è fermato all’improvviso. Il bambino, di soli 11 anni, è stato colto da un infarto improvviso che non gli ha lasciato scampo, una morte improvvisa che ha gettato nel dolore la famiglia e tutta la comunità di Ponticelli.

A riportare la notizia è Napolitan.it. La morte improvvisa ha scosso e addolorato l’intera comunità, che si è riunita oggi, venerdì 17 novembre, per dare l’ultimo saluto al piccolo Gabriele. Un numeroso gruppo di persone, commosso e solidale, ha accompagnato il feretro bianco mentre usciva dal parco Merola di Ponticelli, il quartiere in cui Gabriele viveva con la sua famiglia. Il percorso è stato accompagnato da palloncini bianchi e azzurri, applausi e lacrime.

I funerali si sono tenuti nella vicina chiesa di San Pietro e Paolo, in un’atmosfera carica di emozione e dolore.

Numerosi messaggi di cordoglio hanno invaso i social network, soprattutto da parte degli amici e dei coetanei di Gabriele. Il bambino infatti era un grande appassionato di calcio. La sua morte improvvisa ha generato incredulità e sgomento tra amici, conoscenti e cittadini, che faticano ancora a credere che un destino così crudele abbia colpito un bambino così giovane. Fonte: Napolitan.it

Annuncio DESCRIZIONE_DELL_IMMAGINE-BANNER