Connettiti con noi

Cronaca

Elena Cecchettin: “Vi chiedo di lasciarmi sola per un po’, ho bisogno di tempo”

Pubblicata

il

Condividi

Elena Cecchettin, la sorella della giovane Giulia Cecchettin, vittima di un tragico omicidio per il quale l’ex fidanzato Filippo Turetta è accusato, si è espressa attraverso un messaggio su Instagram, chiedendo un periodo di riservatezza e intimità per affrontare il dolore che sta vivendo.

“Nel mio momento di dolore, vorrei chiedere di poter restare sola per un po’. Fisicamente e mentalmente sto attraversando un momento difficile e ho bisogno di tempo per recuperare”, ha dichiarato su Instagram.

Elena ha poi espresso gratitudine a coloro che le stanno dimostrando affetto e sostegno in questo momento travagliato. “Apprezzo moltissimo le persone che mi dimostrano affetto e vicinanza”, ha scritto, sottolineando la difficoltà nel rispondere a tutti i messaggi che riceve, ma leggendo ogni singola parola di conforto.

La giovane ha anche affrontato coloro che mettono in dubbio il suo dolore, sottolineando che è impossibile comprendere appieno la situazione senza viverla in prima persona. “A coloro che mettono in dubbio il mio dolore: non potete capire”, ha scritto.

Giulia Cecchettin, la sorella Elena chiede rispetto e tempo: “E’ un momento difficile”

Rivolgendosi anche ai rappresentanti dei media, Elena ha espresso riconoscenza per il lavoro svolto finora, sebbene abbia fatto notare che alcuni approcci non sono stati rispettosi. “Ringrazio i giornalisti e i reporter per il loro lavoro, anche se non tutti hanno trattato la situazione con la sensibilità che avrei sperato”, ha aggiunto, chiedendo di continuare a raccontare la verità.

Infine, ha nuovamente sottolineato il bisogno di privacy in questo momento delicato: “Chiedo solo di essere rispettata nel mio bisogno di spazio. Vi prego di non insistere se non rispondo alle chiamate. Vi prego di capire”, ha concluso.