Connettiti con noi

Cronaca

Terremoto, forte scossa di magnitudo 3.2 al confine tra il Piemonte e la Francia

Pubblicata

il

Condividi

Nella mattina odierna, alle 6:52, è stata registrata una scossa di terremoto di magnitudo 3.2 al confine tra il Piemonte e la Francia. Secondo i dati forniti dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv), l’ipocentro del sisma si è verificato a una profondità di 7 chilometri, con epicentro situato a 18 km da Acceglio (Cuneo) e 19 km da Bellino.

Fortunatamente, al momento non sono stati segnalati danni a persone o cose in seguito a questa scossa sismica. L’evento, seppur avvertito, sembra non avere provocato conseguenze significative. Monitoreremo ulteriori sviluppi e aggiornamenti da parte delle autorità competenti.

Le altre scosse ieri

Nel Salernitano, la terra torna a tremare con una nuova scossa di terremoto registrata oggi, lunedì 20 novembre, nel Golfo di Policastro.

Secondo le prime informazioni, il sisma ha raggiunto una magnitudo di 4.6 registrato intorno alle 7:46. Le coordinate geografiche indicano che l’epicentro si è trovato a 39.6000 di latitudine e 13.8840 di longitudine, con una profondità di 435 km sotto la superficie terrestre.

Terremoto Golfo di Policastro: paura tra la popolazione

La popolazione ha avvertito distintamente la scossa, che ha portato nuovamente preoccupazione e attenzione alla situazione sismica nella regione. La notizia accolta con apprensione, considerando il rischio potenziale che i terremoti rappresentano per la sicurezza e la stabilità della zona.

Si rimane in attesa di ulteriori aggiornamenti e valutazioni da parte delle autorità competenti per comprendere appieno l’impatto e la portata di questo evento sismico nella regione del Salernitano. (Fonte: Salernonotizie)