Connettiti con noi

Cronaca

Strappato alla vita a 39 anni: Fabio Galia, sconfitto dalla malattia, lascia la moglie

Pubblicata

il

Condividi

Uomo di Biella, Fabio Galia, muore prematuramente a soli 39 anni, causando profondo dolore in città.

Fabio ha perso la sua battaglia contro la malattia presso il reparto di oncologia dell’ospedale di Ponderano, dove si è dimostrato coraggioso nella lotta insieme al personale medico.

L’ultimo saluto a Fabio Galia

Il funerale di Fabio Galia si terrà domani, mercoledì 14 febbraio. Il giovane uomo, amato e apprezzato, sarà ricordato per la sua determinazione. La sua scomparsa lascia un vuoto immenso nella vita della moglie Jessica, dei genitori Teresa e Gaspare, delle sorelle, degli zii, e dei cugini.

La famiglia desidera esprimere gratitudine al personale dell’ospedale di Ponderano, in particolare al dottor Romolo Marasco, per le cure amorevoli prestate a Fabio durante il suo percorso.

Il rosario sarà recitato oggi pomeriggio, martedì 13 febbraio, alle 18 presso la chiesa parrocchiale del Villaggio Lamarmora di Biella. I funerali avranno luogo nella stessa chiesa domani mattina alle 10.30.

LE ALTRE NOTIZIE DI CRONACA

Violento scontro auto furgone, Raoul Zanoni muore a soli 19 anni

Raul Zanoni, strappato alla vita ieri poco dopo le 16 lungo via Emilia, all’altezza di Ponte Samoggia. Il giovane, al volante della sua Lancia Ypsilon, è stato coinvolto in un terribile incidente con un camion mentre procedeva in direzione del bolognese.

Secondo le prime ricostruzioni della Polizia Locale di Valsamoggia (BO), il tragico evento è avvenuto quando il camion, probabilmente intento a svoltare a sinistra per accedere al parcheggio del supermercato Eurospar, è entrato in collisione con l’utilitaria guidata da Raul. L’impatto è stato violentissimo, e l’abitacolo della vettura si è completamente schiacciato, non lasciando scampo al giovane automobilista. Nonostante l’intervento tempestivo del 118, coadiuvato dai Vigili del Fuoco, i soccorsi si sono rivelati vani, e il medico ha purtroppo dichiarato il decesso di Raul sul posto. Continua a leggere qui