Connect with us

cronaca

Gli Usa aumentano il grado di allerta per i viaggi in Italia.

Pubblicato

il

Allarme coronavirus: gli Usa hanno modificato le avvertenze per i cittadini americani che si spostano all’estero. L’Italia passa al livello 2 su una scala di quattro.

Anche la Russia mette in guardia i propri cittadini dai viaggi nel nostro Paese, in Corea del Sud e Iran per cercare di contenere il contagio.  La Turchia raccomanda di evitare i viaggi nelle regioni italiane coinvolte.

Secondo le direttive del Cdc – Centers for diseases control – e del Dipartimento di Stato americano, si può venire in Italia, ma è necessario aumentare le precauzioni per i focolai di Covid-19.

Al livello 1, a cui si trovava il nostro paese fino al 24 febbraio, c’è Hong Kong, per cui i Cdc non invitano a cancellare o spostare i viaggi, ma semplicemente a usare le normali precauzioni. La Cina è al livello 3.

Finora in Russia si registrano solo due casi.

“Stando alle informazioni  dell’Oms, è stato registrato un picco del numero di persone infettate da COVID-19 in Italia, Repubblica di Corea e Iran”, si legge in un comunicato diffuso dall’Agenzia federale per la tutela dei diritti del consumatore e del benessere umano (Rospotrebnadzor). “Alla luce di questi dati si sconsiglia di visitare i suddetti paesi fino alla stabilizzazione della situazione epidemiologica riguardo alla malattia”, conclude la nota

 

La Turchia sconsiglia i viaggi in Italia “a meno che non sia necessario”. A indicarlo è il ministero degli Esteri di Ankara.

(Tgcom24)

Leggi anche:

Terremoto in Turchia, forte scossa avvertita nella notte

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)