Reddito di emergenza in arrivo i primi pagamenti: ecco quando

2 settimane fa
30 Giugno 2020
di nunzia d'aniello

 

In arrivo i primi pagamenti del Reddito di emergenza. Il bonus è stato stanziato per aiutare le famiglie in difficoltà a causa dell’emergenza Covid-19. Il sussidio però è aperto solo a coloro che non stanno ricevendo altri aiuti.

E ora l’Inps inizia ad inviare i primi pagamenti. Sono infatti 67mila gli assegni inviati nella giornata del 10 giugno. L’importo del Reddito di emergenza è pari a 840 euro al mese per due mesi in caso in cui il nucleo sia composto da due adulti, due minorenne e un componente in condizione di disabilità.

Dunque iniziano ora gli accrediti per il Reddito di emergenza. Ecco quando verrà pagato.

Arrivano i primi pagamenti

Arrivano i primi pagamenti del Rem. Solo oggi l’Inps ha infatti staccato i primi 67mila assegni per le famiglie in difficoltà. Si è presentato però da subito un grave problema. In tutto infatti le domande inoltrate sono state 245mila, rispetto alle 850mila previste. Di queste poi, 39mila sono state respinte. La causa: incompatibilità dei requisiti. Si può accedere al Reddito di emergenza infatti, solo se non si stanno percependo ulteriori residui.

Reddito di emergenza. Ecco quando verrà pagato

Pare che nei prossimi giorni il bonus verrà accreditato a coloro le cui domande sono state accettate.

Il sussidio sarà erogato in base alla data di presentazione della domanda. Se la domanda è stata inoltrata entro il 31 maggio, verranno erogate le mensilità di giugno e luglio. Se la domanda invece sarà presentata durante questo mese, saranno erogate le mensilità di luglio e agosto.

L’importo sarà di 840 euro al mese per due mesi nel caso in cui in famiglia siano presenti due adulti, due minorenni e una persona in condizione di disabilità. Il limite invece per famiglie di quattro componenti sarà di 800 euro totali. Il bonifico sarà di 400 euro se la famiglia è composta da un unico membro.(ProiezionidiBorsa)
Leggi anche: Reddito di cittadinanza: stop per un mese. Ecco quando e per chi
Metti like alla pagina 41esimoparallelo e iscriviti al gruppo 41esimoparallelo