De Luca chiude in Campania, il governatore è sotto attacco. Zingaretti lo difende: “Sta solo difendendo la sua comunità”

di angela capasso
3 mesi fa
15 Ottobre 2020

De Luca chiude in Campania, il governatore attaccato dal governo. Zingaretti lo difende: “Sta solo difendendo la sua comunità”

In un giorno in cui il tema sul tavolo Ue e’ stata la Brexit e i cambiamenti climatici il premier Conte a Bruxelles rilancia sulla necessita’ di un maggiore coordinamento dell’Unione sulle misure anti-Covid .

“Ci scambieremo le informazioni e cercheremo di rafforzare la strategia per quanto riguarda il contrasto sul piano delle risposte sanitarie”, ha spiegato al suo arrivo. “Per contenere la seconda ondata dell’epidemia da Covid-19 c’e’ bisogno del contributo di tutti.

Rispettiamo le nuove disposizioni, seguiamo le raccomandazioni, facciamo del bene al nostro Paese”, il suo ‘refrain’. Il governo porta avanti la tesi della necessita’ di misure proporzionali e adeguate. Ovvero si’ a lockdown selettivi ma no ad un ritorno ad aprile.

Ma la preoccupazione cresce, governo e regioni stanno dialogando su un ulteriore scaglionamento degli ingressi nelle scuole (studenti in aula anche nel pomeriggio). Ma dovranno cercare una convergenza anche su altre misure.

Per ora vale il Dpcm firmato dal premier e dal ministro della Salute Speranza, anche se un esponente dell’ala rigorista dell’esecutivo non nasconde che potrebbe non bastare. “Il governo sta intervenendo per evitare di arrivare a una situazione estrema, perche’ la nostra economia non se lo puo’ permettere”, afferma il ministro degli Esteri Di Maio.

E mentre il leader di Iv Renzi ribadisce che un lockdown a Natale “e’ impensabile” e’ il governatore De Luca a decidere per il blocco della scuola fino al 30 ottobre. Una misura che il ministro della Scuola Azzolina considera “una decisione gravissima, profondamente sbagliata e inopportuna”.

Zingaretti difende il governatore: “Sta solo difendendo comunità”

A difendere pero’ il presidente della Regione Campania e’ il segretario del Pd Zingaretti. “Voglio esprimere la mia vicinanza e solidarieta’, per attacchi sopra le righe, al presidente De Luca che sta combattendo per difendere la sua comunita’”, scrive.

E intanto il Pd riapre anche la ‘querelle’ sui concorsi il cui svolgimento – sottolinea la responsabile Scuola del Partito Democratico, Camilla Sgambato – “in questa fase di aumenti esponenziali della curva del contagio da Covid espone a rischi enormi non solo i partecipanti al concorso, ma anche il personale dei plessi scolastici che dovrebbero ospitarli”.
Leggi anche De Luca chiude le scuole in Campania e risponde agli attacchi: “Nelle classi ci sono decine di contagiati”
Metti like alla pagina 41esimoparallelo e iscriviti al gruppo 41esimoparallelo