Saluta i carabinieri, poi fugge dal posto di blocco e si schianta con l’auto. Arrestato uomo di 48 anni

5 giorni fa
22 Novembre 2020
di angela capasso

Ha salutato i carabinieri ed è poi fuggito al posto di controllo, ma si è schiantato con l’auto poco dopo, venendo così arrestato. Oltre a essere sorpreso con un chilo di marijuana nascosto in macchina.

L’uomo aveva della droga

I carabinieri di Torre Annunziata, in provincia di Napoli, hanno arrestato per detenzione di droga a fini di spaccio e resistenza un 48enne del posto già noto alle forze dell’ordine.

I carabinieri lo hanno fermato

I militari gli avevano intimato l’alt durante un posto di controllo, ma l’uomo ha prima finto di rallentare, ha salutato i carabinieri e poi è fuggito a tutta velocità imboccando contromano una via.

Tallonato dai carabinieri, il 48enne poco dopo si è schiantato venendo così bloccato. In auto 1 chilo e 100 grammi di marijuana, avvolti in due buste di cellophane termosaldate. L’uomo è stato portato al carcere di Poggioreale in attesa di giudizio.

Festeggia la nascita del figlio coi fuochi d’artificio. Denunciato ragazzo di 28 anni

I carabinieri della Compagnia Napoli Centro hanno denunciato per accensioni ed esplosioni pericolose un 28enne di Vico Soccorso.

Nonostante le limitazioni imposte dalla normativa anti covid, nella tarda serata di ieri, il neo papà ha innescato in strada una grossa batteria di fuochi d’artificio, lasciando che esplodessero a pochi metri dalle abitazioni del quartiere Montecalvario.

I militari sono intervenuti immediatamente e lo hanno sorpreso ancora fuori dalla sua abitazione. Identificato, si è giustificato dicendo di voler festeggiare la nascita del figlio.

Oltre la denuncia, è stato sanzionato anche per la violazione della normativa anticontagio.
Leggi anche Il grande cuore della Campania, 40 volontari della Protezione Civile in soccorso della Calabria
Metti like alla pagina 41esimoparallelo e iscriviti al gruppo 41esimoparallelo

ti potrebbe interessare