Addio Maradona, camera ardente alla Casa Rosada. L’autopsia conferma: “Morto per insufficienza cardiaca”

di angela capasso
2 mesi fa
26 Novembre 2020

La causa della morte di Diego Armando Maradona è stata una “insufficienza cardiaca acuta, in un paziente con cardiomiopatia dilatativa”: è quanto emerge dai risultati preiminari dell’autopsia, riportati dal quotidiano argentino Clarìn.

L’insufficienza sarebbe stata generata da un “edema polmonare acuto”. Il procuratore generale di San Isidro, John Broyard, ha detto che “non si nota alcun segno di violenza”.

L’autopsia è stata eseguita tra le 19.30 e le 22 ora locale all’ospedale San Fernando. L’ultima persona a vederlo vivo, riporta il Clarìn, è stato suo nipote, Jonatan Espósito (figlio di María Rosa, la sorella di Diego), alle 23 di martedì, prima di addormentarsi, secondo quanto riferito dall’ufficio del procuratore generale. SPR NG01 mad 260701 NOV 20

Maradona, la camera ardente

Il feretro di Diego Armando Maradona è stato portato alla Casa Rosada, il palazzo presidenziale argentino a Buenos Aires, dove è stata allestita la camera ardente, secondo quanto riportato dai media locali.

Sono già centinaia le persone in coda per rendere omaggio al campione. La cerimonia per il pubblico inizierà alle 6 e terminerà alle 16 (le 19 in Italia).

La camera ardente per Maradona, spiega il Clarìn, è allestita nello stesso luogo in cui 10 anni fa gli argentini resero omaggio all’ex presidente Nestor Kirchner.

Il San Paolo sarà intitolato a suo nome

Lo Stadio San Paolo di Napoli cambierà nome in Stadio Diego Armando Maradona. Lo annuncia Laura Bismuto, presidente della Commissione Toponomastica del Consiglio comunale di Napoli.

“In qualità di presidente della Commissione Toponomastica – spiega – ho il piacere e l’onore di annunciare alla città che, di concerto con il sindaco e con l’assessora alla Toponomastica Alessandra Clemente, sentito anche il prefetto per la deroga alla regola dei 10 anni dalla morte, abbiamo deciso di intitolare lo Stadio della città di Napoli a Diego Armando Maradona”.

Bismuto fa sapere che convocherà “già per lunedì una Commissione per formalizzare la proposta. Lo abbiamo detto e lo faremo subito. Ciao Diego, Napoli non ti dimenticherà più”, conclude.
Leggi anche Maradona è volato via, anche Conte ricorda l’uomo del calcio: “Addio eterno campione”
Metti like alla pagina 41esimoparallelo e iscriviti al gruppo 41esimoparallelo