Scuola, più vaccini e sicurezza nelle aule: prossimo venerdì decisivo

di Emanuele Castellano
1 mese fa
12 Aprile 2021

Sicurezza a scuola – Questa mattina i vertici del Ministero dell’Istruzione hanno incontrato, in videoconferenza, le Organizzazioni Sindacali della Scuola.

Al centro del confronto, il punto sulle vaccinazioni e sui Protocolli di sicurezza in vista degli Esami di Stato di giugno.

Molto importante il passaggio sul tema delle vaccinazioni;

è stato chiarito che oltre il 72% del personale scolastico ha ricevuto la prima dose: in tutti questi casi si procederà con la seconda somministrazione.

Sulla prosecuzione del piano vaccinale e sui suoi numeri, con riferimento alla Scuola, il confronto fra Ministero, Struttura commissariale e Sindacati.

Ciò farà in modo da accompagnare la comunità scolastica in questa particolare fase della pandemia, garantendo la massima chiarezza comunicativa.

Quanto ai Protocolli di sicurezza per i prossimi Esami di Stato, il Ministero incontrerà i Sindacati già questo venerdì.

Venerdì giornata decisiva per il futuro della scuola e della sicurezza in aula

Il Ministero dell’Istruzione incontrerà i sindacati della scuola già questo venerdì per mettere a punto i Protocolli di sicurezza per i prossimi esami di Stato.

E’ una delle decisioni prese nel corso dell’incontro avvenuto questa mattina tra i vertici del Ministero dell’Istruzione, Cgil, Cisl, Uil, Snals e Gilda e un rappresentante della Struttura commissariale per l’emergenza.

Al centro del confronto, il punto sulle vaccinazioni e sui Protocolli di sicurezza in vista degli esami di Stato di giugno.

I numeri sui vaccini parlano chiaro, e’ stato chiarito che oltre il 72% del personale scolastico ha ricevuto la prima dose: ora si procederà con la seconda somministrazione.

Sulla prosecuzione del piano vaccinale è intervenuto lo stesso Ministero, sotto il giudizio della Struttura commissariale e dei Sindacati.

L’intera comunità scolastica in questa particolare fase della pandemia è preservata e non esposta a ulteriori rischi.
Leggi anche: “I debiti si ora si pagano”, si va verso la bocciatura della pace fiscale
Metti like alla pagina 41esimoparallelo e iscriviti al gruppo 41esimoparallelo
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo