Asfalto di sangue nel Napoletano: auto si ribalta, 35enne muore tutto solo

di Irene Viturri
1 mese fa
13 Aprile 2021

Asfalto di sangue nel Napoletano dove un’altra giovane vita si spegne per sempre. Dramma a Somma Vesuviana dove un giovane di 35 anni ha perso la vita in un incidente stradale.

35enne – I fatti

Come riporta Laprovinciaonline, il 35enne era a bordo della sua utovettura che, per cause ancora da accertare, si sarebbe ribaltata in via Macedonia.

Sul posto sono giunte le forze dell’ordine e i vigili del fuoco che hanno estratto il corpo della vittima dalle lamiere dell’auto.

35enne – Un altro tragico incidente

Quindi, in provincia di Napoli. Solo alcuni giorni fa a Qualiano ha perso la vita il 16enne Genny Nappa. Il giovane era in auto con altri amici quando, forse per l’alta velocità, c’è stato l’impatto con un’altra autovettura. Due amici di Genny sono finiti in ospedale, mentre il guidatore è stato arrestato per omicidio stradale.

Sempre questa notte un’altra ragazza è morta: si tratta di una 25enne di Caserta

Sbanda con l’auto e si schianta contro un pino. Drammatico incidente stradale stasera in via Epitaffio, poco fuori Latina Scalo, dove ha perso la vita una ragazza di appena 25 anni.

In circostanze al vaglio della Polizia Stradale, intervenuta con l’ausilio della Squadra Volante della Questura per la chiusura della strada, la giovane automobilista ha perso il controllo della propria auto, una Lancia Ypsilon, finendo contro uno dei pini che costeggiano la carreggiata, nel tratto compreso tra il centro abitato di Latina Scalo e la statale Appia.

Incidente 25enne – L’impatto

E’ stato violentissimo e ha squarciato la vettura sul lato del conducente, senza lasciare scampo alla ragazza: a nulla è valsa la corsa dei soccorritori per salvarla.

A quanto pare la 25enne

Originaria della provincia di Caserta, ma residente da tempo nel capoluogo pontino, stava rientrando a casa, alle porte di Latina, dopo una giornata di lavoro in una residenza per anziani che si trova in un comune dei Monti Lepini.
Leggi anche: Da oggi quasi tutta Italia in arancione, tranne la Campania e altre tre Regioni. Speranza: “Non bruciare le tappe”
Metti like alla pagina 41esimoparallelo e iscriviti al gruppo 41esimoparallelo
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo