Draghi ridà “speranza”: “Torna la zona gialla. Riaprono palestre, scuole, parrucchieri e ristoranti di sera”

di Emanuele Castellano
2 mesi fa
16 Aprile 2021

Ha parlato il premier Mario Draghi su diversi temi in una conferenza stampa in cui arrivano aggiornamenti sulla pandemia di coronavirus.

I punti: Aperture, scostamento di bilancio e opere messe in Cantiere.

Alcuni fatti di carattere generale, dopo la cabina di regia di questa mattina. Si anticipano al 26 di questo mese l’introduzione alla zona gialla, si darà precedenza a scuole e all’attività all’aperto.

Le scuole riaprono completamente in zone gialle e arancione, in rosso in parte dad e in parte.

Il rischio si fonde su una premessa: i comportamenti sulle attività all’aperto devono essere rispettati scrupolosamente.

Questo rischio ragionato si traduce in un’opportunità, adesso c’è anche la campagna di vaccini, fondamentale per

Parla anche il ministro Speranza sulle riaperture

Due fattori che ci consentono di vedere una piegatura della curva, una parte di paese è in zona rossa o arancione.

Abbiamo sospeso l’area gialla, l’rt è 0.85 e abbiamo una migliore incisione dei casi. Il miglioramento dei dati esiste, con una campagna vaccinale che prosegue spedita.

L’investimento più importante sarà sulla scuola, cercheremo di entrare in presenza per tutte le scuole di ordine e grado.

Proveremo ad aprire tutti i luoghi all’aperto, perché è più facile contagiarsi al chiuso che all’aperto e ci accompagnerà in questa fase di transizione.

Sperando che questo quadro resti positivo.

Draghi – Tante le decisioni che incoraggiano le attività economiche e sociale in Italia

Gli spostamenti tra le regioni gialle saranno consentite

‘Si anticipa al 26 di questo mese l’introduzione della zona gialla ma si introduce un cambiamento rispetto al passato.

Si da’ precedenza all’attività all’aperto compresa la ristorazione a pranzo e a cena, e le scuole di ogni ordine e grado che riaprono in presenza’.

Così in conferenza stampa il presidente del Consiglio Mario Draghi illustrando le decisioni della cabina di regia sulle misure anti Covid.
Leggi anche: “I debiti si ora si pagano”, si va verso la bocciatura della pace fiscale
Metti like alla pagina 41esimoparallelo e iscriviti al gruppo 41esimoparallelo
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo