Spostamenti tra regioni, ora si può, è ufficiale: tutte le regole dal 26 aprile

di Emanuele Castellano
2 mesi fa
24 Aprile 2021

Spostamenti tra Regioni – Le nuove regole sugli spostamenti saranno in vigore dal 26 aprile al 31 luglio.

Ci si potrà spostare anche in zone arancioni o rosse ma prima si dovrà esibire la “certificazione verde”, ne è invece esentato chi viaggia per motivi di urgenza o di lavoro;

a questi ultimi basterà la vecchia autocertificazione.

E’ ovvio che tutto questo richiederà grande buonsenso e parsimonia da parte degli italiani. Non si può parlare di “libera tutti” perché la crisi non è finita.

Decreto Covid, tutte le regole in vigore dal 26 aprile: ecco tutto ciò che si potrà fare e cosa no

Sarà dunque già possibile spostarsi a scopi turistici anche tra regioni arancioni o rosse, ma prima si dovrà mostrare la propria “certificazione verde”.

Quest’ultima attesta che il soggetto è stato vaccinato, o è guarito dal Covid, o ha effettuato un tampone antigenico o molecolare nelle 48 ore precedenti.

Tale certificato verrà rilasciato a vaccinazione avvenuta o dopo aver effettuato il tampone.

Anche il proprio medico di famiglia potrà rilasciarla.

Spostamenti tra regioni: Posso farlo anche per motivi turistici?

A esclusione di vaccinati e dei guariti, per spostarsi ci vorrà sempre un tampone effettuato almeno nelle ultime 48 ore.

Sono esentati dall’effettuazione del test molecolare o antigenico i bambini di età inferiore ai due anni.

In zona Gialla via libera. Certificato “verde” per spostarsi in regioni arancioni o rosse

In zona gialla e arancione si potranno raggiungere le seconde case anche con amici e parenti, con un limite massimo di quattro persone.

Tra le regioni gialle sarà possibile spostarsi senza limitazioni, anche per motivi di turismo.

Per chiunque dovesse spostarsi per motivi di lavoro o necessità, può farlo con la consueta autocertificazione. (Sky-tg24)
Leggi anche: “Il poliziotto mi massacrò con la mazza da baseball, non farà un giorno di galera” Si chiude così il processo di Claudia Ursini
Metti like alla pagina 41esimoparallelo e iscriviti al gruppo 41esimoparallelo
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo