Connettiti con noi

Campania

Bellizzi: è morto improvvisamente Vittorio, stroncato da un’aneurisma cerebrale. Aveva 24 anni

Pubblicata

il

Condividi

BELLIZZI. Dramma nel Salernitano. La città di Bellizzi sconvolta per la morte improvvisa di Vittorio M. Il giovane è stato colpito probabilmente da un’aneurisma cerebrale

Il dramma a Bellizzi

Il giovane aveva appena 24 anni. Era un ragazzo solare e pieno di vita, così come ricordano tutti i suoi amici e conoscenti sui social.

La sua più grande passione era lo sport ed il calcio. In queste ore, appresa la terribile notizia, sono moltissimi i messaggi di cordoglio che stanno girando sui social.

“L’Asd Montecorvino Rovella Calcio profondamente sconvolta si trova costretta a comunicare che è scomparso il calciatore Vittorio Mercadante. Ragazzo straordinario, disponibile in campo e fuori. La società, ancora sotto shock, nelle figure dei Presidenti Angelo Cavallo, Mario Manzo e Stefano Delli Bovi, esprime il proprio cordoglio alla famiglia del giovane Vittorio. Sarai sempre in campo con noi: Ciao Vittorio”. Questo il ricordo della squadra di calcio in cui Vittorio giocava.

Addio ad Angelo Nocerino, morto a soli 21 anni. Il cordoglio dell’Università e della città di Portici

Un lutto terribile che ha spezzato per sempre la vita di un giovanissimo. E’ morto Angelo Nocerino, studente dell’Università Suor Orsola Benincasa, a soli 21 anni, stroncato da un infarto fulminante.

L’addio del Suor Orsola Benincasa ad Angelo

A riportare la notizia è Corriere Ce. L’ateneo in sua memoria ha osservato tre minuti di silenzio negli uffici, nelle aule e nelle case degli studenti impegnati oggi con la Didattica a Distanza.

La dipartita del giovane Angelo ha sconvolto tutta la città di Portici, in provincia di Napoli, in cui il ragazzo resiedeva.

“È CON IMMENSO DOLORE CHE L’ATENEO SUOR ORSOLA BENINCASA PARTECIPA CON LA COMUNITÀ UNIVERSITARIA E LA CITTADINANZA ALLA SCOMPARSA DEL GIOVANISSIMO STUDENTE ANGELO VENUTO A MANCARE ALL’AFFETTO DEI SUOI CARI E ALLA STIMA DI DOCENTI E COLLEGHI CON I QUALI FREQUENTAVA I CORSI DEL PRIMO ANNO DI ECONOMIA AZIENDALE”.

Tanti i messaggi che in queste ore compaiono sulla bacheca social per lui: “DI TE PORTERÒ CON ME, LA TUA FORZA DI ESORCIZZARE IL MALE E DI SORRIDERE NONOSTANTE CI STESSE PIOVENDO IN TESTA”.
Leggi anche Sarno, trovato senza vita in casa: forse ucciso dai figli dopo una furiosa lite
Metti like alla pagina 41esimoparallelo e iscriviti al gruppo 41esimoparallelo
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo