Palermo, maxi incidente in strada. Chiara Zani e Alessia Bommarito sono le due giovani vittime. Avevano 21 e 20 anni

di redazione
6 giorni fa
4 Maggio 2021

PALERMO. Si tratta di Chiara Ziani, 21 anni, e di Alessia Bommarito, 20 anni, le due vittime dello schianto avvenuto ieri pomeriggio a Palermo, in viale Regione Siciliana.

Il bilancio è di 15 coinvolti. Chiara è morta sul colpo, Alessia invece è morta in ospedale, al Villa Sofia dopo il tentativo dei soccorsi di rianimarla attraverso un massaggio cardiaco durato circa venti minuti. I medici hanno fatto di tutto per salvarle la vita ma le ferite riportate erano troppo gravi.

Alessia Bommarito si trovava a bordo della Panda assieme a Chiara Ziani che è morta subito dopo il terribile schianto. Sul sedile posteriore della Panda c’era anche un giovane di 17 anni, ferito gravemente e trasportato in “codice rosso” all’ospedale Villa Sofia.

Tra i feriti gravi, anche il conducente dello scooter Yamaha 400, Rosario P. di 49 anni, intubato e anche lui all’ospedale Villa Sofia.

La Panda si è schiantata contro il Van e poi sull’aiuola spartitraffico. A seguito dell’impatto, il Van è poi finito contro lo scooter Yamaha. Il blocco motore della Panda è stato ritrovato a 50 metri dall’auto.

La dinamica dell’incidente è ancora al vaglio degli inquirenti. Numerosi i veicoli coinvolti, in particolare un Van, due Fiat Panda e uno scooter. Una delle due auto, la Panda, è finita sullo spartitraffico. Una quindicina i feriti, tra cui anche una bambina.

L’impatto iniziale sarebbe stato tra il furgone e la panda su cui viaggiavano le due vittime. L’utilitaria si sarebbe ribaltata più volte finendo sullo spartitraffico.

Per Chiara Ziani non c’è stato niente da fare, mentre l’amica è stata rianimata, intubata e tradotta all’ospedale di Villa Sofia in codice rosso. Stamattina è morta.
Leggi anche Treviso, perde il controllo dell’auto e si schianta: è morta Elisa Girolametto, aveva 19 anni. Inutili i soccorsi
Metti like alla pagina 41esimoparallelo e iscriviti al gruppo 41esimoparallelo
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo