Connettiti con noi

Campania

Comunali Napoli, Hugo Maradona si candida al fianco di Maresca. In nome di Diego: «Voglio avvicinare i bambini allo sport»

Pubblicata

il

Condividi

Comunali Napoli. Hugo Maradona, fratello di Diego, si candida alle amministrative di Napoli nella lista “Napoli Capitale” che appoggia il candidato sindaco di centro destra Catello Maresca.

“Non voglio parlare di politico, il mio obiettivo è avvicinare i bambini al calcio” ha detto a margine della firma della candidatura. Per suggellare la candidatura una maglietta con il numero “9 e mezzo”.

Comunali Napoli – Catello Maresca: «Benvenuto in squadra»

Il nostro progetto civico sostenuto dal centrodestra è composto da persone che si mettono al servizio della città. Hugo Maradona è da anni impegnato nel sociale per offrire ai ragazzi opportunità che non siano la strada e la malavita. Benvenuto in squadra, Hugo!


Credits Video to: Agenzia Vista

Comunali Napoli – Tajani: A breve capolista, incrementiamo numero candidate donne

“Stiamo lavorando per individuare il miglior candidato capolista possibile. Ci sono 3-4 nomi con i quali ci stiamo confrontando. Vedremo quale sarà il migliore, quale ci darà la sua risposta positiva, certamente la nostra sarà una lista competitiva”.

Così il vicepresidente e coordinatore nazionale di Fi, Antonio Tajani, a Napoli per incontrare i candidati azzurri.

“Noi vogliamo ottenere un risultato lusinghiero a Napoli sostenendo il progetto di Catello Maresca – aggiunge Tajani -. Voglio anche ringraziare tutti i nostri, che si sono impegnati a sostenere questa candidatura, a cominciare dall’onorevole ministro Carfagna, che da sempre ci ha indicato il nome di Catello Maresca. Noi siamo impegnati in questa campagna elettorale. Ci sono oggi e ritornerò – fa sapere Tajani -.

Dopo la sciagurata guida de Magistris ora serve un modello di Napoli diversa. Napoli è la capitale del Sud del nostro Paese, si affaccia sul Mediterraneo è una città che può avere e deve avere molte più opportunità rispetto a quelle che ha avuto fino ad oggi. Ecco perché siamo impegnati qui.

Abbiamo deciso di incrementare anche la presenza delle donne – spiega il vicepresidente e coordinatore nazionale di Fi – al di là del numero previsto dalla norma, perché siamo convinti che si debba dare alle donne napoletane l’opportunità di essere protagoniste della campagna elettorale ed essere protagoniste del governo della città”.
Attiva le notifiche su 41esimoparallelo.it
Metti like alla pagina 41esimoparallelo e iscriviti al gruppo 41esimoparallelo
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo